COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

avviso ai naviganti 2

VI PREGO DI AVERE LA GENTILEZZA DI RISPONDERE AL POST PRECEDENTE, SIA PURE PER SEGNALARE LA PROPRIA EVENTUALE INDISPOSIZIONE. IO NON HO TEMPO PER ALTRE RIUNIONI, COME LO DEVO DIRE? OVVIAMENTE SI PROCEDE CON I GENEROSI E GLI EDUCATI.

IO PENSO CHE ABBIAMO BISOGNO A QUESTO PUNTO DI AVERE RISPOSTE CHIARE.N ON MI FACCIO LOGORARE DA QUESTA IRPINIA AVARA E RANCOROSA.

ARMIN

Annunci

Written by Arminio

12 maggio 2010 a 3:59 am

Pubblicato su AUTORI

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. ……camminiamo nella bellezza…..uaooo

    NANOSECONDO

    12 maggio 2010 at 8:18 am

  2. Carissimi, siamo arrivati al dunque, c’è una grande differenza tra il dire e il fare. Franco mette il dito nella piaga e sprona ognuno di noi a dare qualcosa per la comunità. Io purtroppo a causa del lavoro che svolgo ( agenzia di viaggi e turismo) mi vedo costretto ad offrire solo la mia solidarietà per la manifestazione di giugno, sarò presenrte solo le domeniche a Cairano. Questo è per me il momento del guadagno per affrontare il lungo inverno avaro di prenotazioni. Spero che chi abbia disponibilità di tempo si faccia avanti in nome del bellissimo percorso che abbamo intrapreso. Contate su di me da ottobre ad aprile

    giovanni ventre

    12 maggio 2010 at 8:36 am

  3. esemplare caro giovanni il tuo commento.
    ne aspetto altri di simile chiarezza.
    veramente sono stufo dei mezzi toni, degli accenni,
    dei traccheggi…

    Arminio

    12 maggio 2010 at 8:40 am

  4. Franco non spegnere la luce che ci illumina, il faro che ci da la forza di andare avanti in questo deserto che sta diventando l’Irpinia. Quello che è accaduto ad Aquilonia nei giorni della cicoria mi dà la forza di credere che ci sia ancora una qualche speranza, abbiamo dimostrato che questa terra è ricca di amore per le cose del passato ma noi dobbiamo imparare ed insegnare agli altri a guardare al futuro, un futuro di speranza e di amore, un futuro al cui centro ci sia l’uomo e non l’economia egoista che ci sta portando alla morte. I piccoli paesi sono il futuro e non il passato, chi non lo ha capito continua a correre lungo un sentiero che porta alla distruzione.

    giovanni ventre

    12 maggio 2010 at 5:28 pm

  5. Quando di professione montavo ponteggi avevo orari certi.Ora che mi occupo del mio bambino a tempo pieno non ci sono più orari da rispettare.Cercherò di essere presente

    fabio nigro

    12 maggio 2010 at 9:30 pm

  6. stasera sto un pò meglio, la notte scorsa è stata dura….
    cairano cresce ancora e ci sono tanti amici che vorrebbero venire a cui ho dovuto dire che non abbiamo posto dove farli dormire.
    caro fabio
    sono contento della tua vicinanza.

    Arminio

    12 maggio 2010 at 9:35 pm

  7. Qui in casa ad andretta c’è una camera con due posti letto che mi piacerebbe mettere a disposizione

    fabio nigro

    13 maggio 2010 at 8:02 am


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: