COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

occupazione

Carissimi comunitari, vi invio questa mia per mettervi al corrente che l’amico “quasi” comunitario, Edoardo Spagnuolo, professore di matematica, oltre che ricercatore storico irpino, ha deciso di intraprendere un viaggio al contrario…  Lascerà la città di Avellino per andare a risiedere nel borgo antico e storico di Castelvetere sul Calore, nella Piazza  Castello; sarà l’ unico residente in quel luogo abbandonato. Una sorta di custode del borgo antico. Vi prego di pubblicizzare l’evento che si svolgerà il primo Giugno, con l’inaugurazione della casa e “l’occupazione” della Piazza.  I comunitari sono invitati a prendere parte alla cerimonia “ sobria” della presa di possesso della casa e della piazza. Edoardo ci accoglierà con del pane fatto in casa, dell’olio di ravece spremuto a freddo e un assaggio di eccellente pecorino di Carmasciano.  Edoardo e la sua scelta potranno essere protagonisti a Cairano.

Con  affetto, Giovanni

Annunci

Written by A_ve

24 maggio 2010 a 2:46 pm

Pubblicato su AUTORI

Tagged with , ,

9 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. sono queste le cose che devono accadere….
    stiamo facendo un grande lavoro, sicuramente i frutti arriveranno…..
    stiamo spostando l’irpinia verso oriente
    il sud quando si è rivolto a oriente è stato sempre meglio…..

    Arminio

    24 maggio 2010 at 3:11 pm

  2. Appuntamento da non mancare.

    Salvatore D'Angelo

    24 maggio 2010 at 3:21 pm

  3. questa è l’irpinia che mi piace, l’irpinia dei coraggiosi, di quelli che gettano il cuore oltre l’ostacolo…

    sergio gioia

    24 maggio 2010 at 5:37 pm

  4. L’amico Edoardo merita la nostra stima, è un uomo di grande cultura e di immensa semplicità ” La semplicità è la forma della vera grandezza” così diceva Francesco de Sanctis. Cerchiamo di essere a Castelvetere la sera del 1 giugno, accanto a questo uomo che abiterà da solo il borgo castello e la piazza che lo rappresenta. Sei grande Edoardo.
    Per Cairano Edoardo Spagnuolo vorrebbe avere a disposizione un locale, lui metterebbe in mostra la storia della Hirpinia dei briganti, con libri da lui scritti ed immagini antiche.

    giovanni ventre

    24 maggio 2010 at 5:53 pm

  5. grande prof…….

    luciano

    24 maggio 2010 at 6:42 pm

  6. Edoardo carissimo, non ho il piacere di conoscerti, ma ti abbraccio con tanto affetto, che scelta intelligente e coraggiosa! grazie, grazie di aver capito e messo in pratica la nostra “filosofia di vita paesologica”. Mettete in rete foto e video. grazie. Edda

    Edda Canali

    24 maggio 2010 at 6:50 pm

  7. è questa l’inversione
    avanti così !
    giovanni è il caso di portare una bandiera e far trovare una banda musicale; i riti non devono perdersi.
    Servirebbe anche un segno, di pietra.
    E tanta comunicazione.
    Come sta già facendo su Fb Salvatore d’Agostino che qui saluto.

    verderosa

    24 maggio 2010 at 8:58 pm

  8. …..così,quando ti penseremo,con gli occhi della mente ti vedremo avvolto nel silezio,a sentire le voci di dentro …..

    lucia

    25 maggio 2010 at 4:37 pm

  9. Ieri sera bellissima serata in compagnia di Edoardo Spagnuolo, Nel vecchi borgo di Castelvetere sul Calore Edoardo ha accolto gli amici che hanno voluto essere testimoni di una scelta di vita. Tra canti balli, pizze, vino e prodotti tipici il borgo si è improvvisamente animato… Da oggi Edoardo sarà il guardiano di questo meraviglioso luogo irpino.
    Auguri, Edoardo, esempio di irpino generoso e altruista. Nei tuoi occhi ieri sera brillava una luce vivida, divina, che la tua vita possa essere ricolma di soddisfazioni e di amore.

    giovanni ventre

    2 giugno 2010 at 4:30 pm


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: