COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

rovine chiuse

le rovine sono tali perché stanno all’aperto, perché non sono di nessuno. é la seconda volta che vada ad aquilonia per fare delle riprese del paese antico e puntualmente lo ritrovo addobbato di cancelli chiusi. già era discutibile l’operazione di restauro, adesso è abbstanza assurdo che le pietre siano chiuse a chiave.
ne ho parlato col sindaco, a cui ho riferito anche il fatto che di notte non c’è una luce….
insomma, ragazzi, andate in giro e chiedete conto.
siamo o non siamo le sentinelle del territorio?

Annunci

Written by Arminio

20 agosto 2010 a 11:53 am

Pubblicato su AUTORI

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. certo che sì, anzi, direi che è proprio il caso di ricordarlo a chi se ne fosse, nel caso, dimenticato.
    bene, franco, bene.
    e.

    eldarin

    20 agosto 2010 at 12:51 pm

  2. Io i cancelli li ho trovati anche a Conza…

    menina

    26 agosto 2010 at 8:10 pm

  3. non so ad Aquilonia, ma a Conza, nonostante i cancelli, c’è un vandalismo sconcertante, oltre i furti che vanno dalle luci dei camminamenti ad elementi “architettonici-archeologici”.
    Bisogna cercare di mettere le aree in un circuito da rivitalizzare e commercializzare in modo bene i cancelli ma con “chi” li possa aprire e chiudere!!

    agostino

    27 agosto 2010 at 6:02 am


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: