COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

comunità politica

la comunità provvisoria non può tacere rispetto agli eventi che si profilano.
partiamo dalla sanità: abbiamo una sanità da terzo mondo e ce ne propongono una da quarto mondo. la gente non reagisce perché ha paura di difendere i medicaciucci superstipendiati. io penso che la comunità possa dire qualcosa di intelligente…..
abbiamo tra noi anche un bravo medico come michele ciasullo….

parliamo di rifiuti: la discarica sul formicoso è nuovamente una possibilità molto concreta. siamo appesi alle inefficienze napoletane…
anche qui la comunità deve dire la sua….

a riccione ho parlato dello scippo del vento (e poi c’è quello antico dell’acqua). possibile che non riusciamo a elaborare un pensiero collettivo su questi temi?
possibile che tante intelligenze debbano rimanere un poco imbambolate di fronte all’indecenza della politica?
io non ci sto. forse non possiamo cambiare il mondo, ma se non siamo già morti dobbiamo darci una mossa.

per me la comunità provvisoria non può non svolgere un lavoro politico. senza politica non si costruisce neppure una comunità degli affetti.
armin

Annunci

Written by Arminio

26 settembre 2010 a 8:53 am

Pubblicato su AUTORI

8 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. vi invito ad aderire alla raccolta di firme indetta dal corriere irpino sulla vicenda degli ospedali. comunicata la vostra adesione scrivendo a : provincia@corriereirpino.it

    armin

    26 settembre 2010 at 5:50 pm

  2. sabato nove ottobre, alle ore nove e trenta presso il casello di lacedonia aspetto qualche aspirante paesologo. si parte alla volta di mastralessio e altri luoghi da bandiera bianca. è un primo esperimento sulla possibilità di fare paesologia di gruppo.
    chi aderisce è pregato di scrivermi qui o sulla mia mail
    arminio17@gmail.com
    o anche… per telefono
    388 7622101

    armin

    26 settembre 2010 at 5:58 pm

  3. …senza politica non si costruisce neppure una comunità degli affetti…
    …forse non appare, ma si lavora continuamente anche nel “profondo Nord”.
    Un abbraccio. Edda

    Edda Canali

    26 settembre 2010 at 6:09 pm

  4. io ci sarò

    michele ciasullo

    27 settembre 2010 at 12:16 am

  5. questo fine settimana a cesena, il centro riciclo Vedelago ha predisposto la raccolta rifiuti.
    riciclo al 99.9%

    tutto l’usa e getta era compostabile.
    i sacchi neri, che sarebbero andati in discarica o all’inceneritore erano vuoti!

    drvannetiello

    27 settembre 2010 at 8:52 am

  6. Io vengo
    – se decidiamo di non cambiare il mondo;
    – se parliamo di una cosa alla volta (sabato – sanità, ok?);
    – se per ciascun tema abbiamo cura far crescere un pensiero comune e non la quantità di adesioni ad un pensiero precostituito;
    – se abbiamo l’ambizione di organizzare il nostro pensiero comune razionalmente (quali mezzi quali fini) e di diffonderlo.
    p.s. se non si realizzano queste condizioni, poche illusioni, vengo lo stesso.

    paolo

    27 settembre 2010 at 9:16 am

  7. Sottoscrivo le “condizioni sufficienti” di Paolo. Aggiungo che, personalmente, sono “necessarie e sufficienti”. Ovvero, in caso contrario, è indispensabile “rivedere” qualche ipotesi di partenza.

    cordialmente, mario

    mario perrotta

    27 settembre 2010 at 11:16 am

  8. io ci sarò

    sergio gioia

    27 settembre 2010 at 12:24 pm


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: