COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

VIAGGIO NEL CRATERE

ieri sera mi ha telefonato un signore di torino commosso dalla lettura di viaggio nel cratere. girando sul computer ho trovato questi giudizi su ibs, dove forse è ancora possibile ordinarlo….
****

Ciro Esposito (02-06-2009)
Cominciai a leggere “Viaggio nel cratere” nel treno che mi portava da Napoli a Domodossola, dove insegnavo. A distanza di anni lo porto ancora impresso nella memoria. Sospettavo di avere una frontiera a due passi da casa, ma non che fosse pari a quelle che sognavo di raggiungere da ragazzo. “Viaggio nel cratere” ha costituito una tappa del mio riavvicinamento al Sud. Vivevo una grave crisi nel rapporto con la mia città e con la mia terra e il libro di Arminio mi offrì una chiave, congeniale al mio spirito, per rinsaldarlo, sia pure nel dolore.
Voto: 5 / 5
antonio d’agostino (17-07-2008)
Grande libro . Uno dei più importanti per conoscere le trasformazioni del meridione. Non solo Saviano.
Voto: 5 / 5
Giuseppe Infantino pep.rouen@hotmail.com (28-06-2008)
Non riesco a finirlo, perchè è troppo intenso. Mi era già successo con Perec. E poi come si può non amare uno scrittore che narra della tua terra, l’Irpinia. Per chi ha vissuto in quei paesi, per chi ha vissuto quei momenti, per chi continua a viverli.
Voto: 5 / 5
matteo matteobakunin@hotmail.it (11-12-2006)
attraverso una rappresentazione cruda e spietata,ma allo stesso tempo altamente poetica, l’autore riesce a trasmettere appieno il senso di apatia e di abbandono che traspare dai paesi descritti. Non è difficile tuttavia cogliere in tutto ciò un GIUSTIFICATISSIMO atto di accusa nei confronti della INQUALIFICABILE classe politica locale…
Voto: 5 / 5
Roberto Saviano (02-03-2005)
Semplicemente un dolce capolavoro. Una bellezza poetica rara, una sensibilità unica, un orpello letterario prezioso. Un pilastro di grande armoniosità meridionale.
Voto: 5 / 5

Annunci

Written by Arminio

27 settembre 2010 a 7:52 am

Pubblicato su AUTORI

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. VIAGGIO NEL CRATERE è un grande, grandissimo libro, anzi un vero grande “diario civile”, per intensità a volte anche più bello de LE PARROCCHIE DI REGALPETRA, il libro d’esordio di Laeonardo Sciascia sulla Sicilia interna degli anni cinquanta. Ogni irpino, ogni intellettuale, dovrebbe averne una copia sul comodino da notte.

    Salvatore D'Angelo

    27 settembre 2010 at 8:38 pm

  2. io mi accontenterei che stia sul comodino o almeno nella libreria dei comunitari.
    ne ho portato alcune copie a cairano ma sono rimaste invendute, anzi alcune sono state semplicemente trafugate….
    grazie per i complimenti, per un irpino sarebbe impossibile usare i toni che usi tu.
    siamo fatti così…..

    arminio

    28 settembre 2010 at 8:14 am

  3. Salve, amici!
    =[ “…Avere un libro sul comodino serve a dare un saluto all’autore, a riservarsi un’idea per la notte, a sorridere ad una pagina condivisa come se fosse stata scritta a metà. Scrivere una recensione o dare un giudizio positivo equivale a trattenere in sé un nocciolo di cuore dell’autore e andare alla ricerca del perchè del suo sentire ed esprimersi…”] G.Calabrese.=
    A presto, a sabato a Bisaccia, Gaetano.

    Gaetano Calabrese

    29 settembre 2010 at 12:05 pm

  4. Vorrei leggerlo, ma non so dove acquistarlo. Su Ibs non è disponibile.

    Vingenz

    30 settembre 2010 at 8:21 am


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: