COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

sabato 30 ottobre 2010 a sant’andrea di conza

A Sant’Andrea di Conza, terzo appuntamento con “COLORI d’AUTUNNO”. SABATO 30 ottobre, intera giornata dedicata ad eventi e dibattiti di Architettura.      Si discuterà di “FABBRICHE” – Archeologie Industriali e Nuovi Usi; da luoghi del lavoro manuale a luoghi del pensiero collettivo.  

In mattinata: presentazione del libro “IL CINEPORTO della Film Commission Torino Piemonte” Ed. Celid, con l’autore Luca Gibello, caporedattore del ‘Giornale dell’Architettura’  Allemandi Editore. Interventi di   Luigi Centola, docente universitario, vincitore degli Holcim Awards per la costruzione sostenibile; Massimo Pica Ciamarra, docente universitario, presidente dell’O.I.A., vicepresidente dell’INARCH; Fulvio Fraternali, presidente dell’Ordine Architetti P.P.C. di Avellino; introduce Angelo Verderosa con la videodocumentazione dei lavori di recupero del prezioso forno Hoffmann interno alla Fornace di Sant’Andrea.  Al convegno partecipano i ragazzi del Liceo Artistico di Calitri e del Liceo Classico di Sant’Angelo dei Lombardi.    Alle ore 14 buffet con prodotti agroalimentari di qualità, irpini e lucani, selezionati e proposti da Antonio Vespucci, offerti dall’Amministrazione Comunale.

Nel pomeriggio, apertura della mostra “Fabbriche” – fotografie e videoproiezioni di Salvatore Di Vilio. Dibattito sui luoghi del lavoro con  Andrea Amendola, segretaro generale FIOM CGIL Napoli; Fernando Basile, docente scuole superiori;  Peppino Iannicelli, dirigente FORMEZ Italia; Antonio Vespucci, consulente agroalimentare, già Sindaco di S.Andrea d.C.  Partecipano i Sindaci di Sant’Andrea di Conza (AV), Castelnuovo di Conza (SA), Pescopagano (PZ). La mostra fotografica resterà aperta fino al 13.11.2010

Gli appuntamenti culturali nella ex-Fornace proseguiranno nei mesi autunnali e invernali con cadenza mensile.

L’evento è segnalato da EDILPORTALE  http://www.edilportale.com/eventi/2010/sant-andrea-di-conza-%28av%29/architettura-in-irpinia_7549.html

 e ARCHIPORTALE  http://www.archiportale.com/eventi/2010/sant-andrea-di-conza-(av)/architettura-in-irpinia_7549.html

.

 testi correlati :

IL CINEPORTO, di Luca Gibello, ed. CELID https://comunitaprovvisoria.wordpress.com/2010/01/02/il-cineporto-della-film-commission-torino-piemonte/

Colori d’Autunno, programma generale https://comunitaprovvisoria.wordpress.com/colori-dautunno-a-santandrea-di-conza/

La FORNACE di Sant’Andrea di Conza con il forno Hoffmann  http://verderosa.wordpress.com/2008/06/13/recupero-della-ex-fornace-di-laterizi-a-santandrea-di-conza/

.

evento a cura di IrpiniaTurismo con Antonio Luongo, Andrea Vespucci, Antonella Frino / Amministrazione Comunale di Sant’Andrea di Conza

Annunci

6 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. spero che tutti i comunitari vadano a rendere onore al lavoro del comunitario d’occidente. le sue foto sono bellissime.

    Arminio

    28 ottobre 2010 at 10:46 am

  2. e trovate anche il tempo di farvi un giro per sant’andrea, è ancora un paese vero.

    Arminio

    29 ottobre 2010 at 6:00 am

  3. quello che non capisco è perché certi amici non incoraggiano le iniziative che si prendono, anche soltanto con un breve saluto.

    Arminio

    29 ottobre 2010 at 11:31 am

  4. La mostra di Salvatore Di Vilio, sarà una esperienza unica e quasi catartica in un luogo come la fornace di Sant’Andrea di Conza. Le foto, della mostra, molte pubblicate e visibili su facebook, nella pagina del nostro Di vilio, sono metafisiche.
    In realtà apprezzo molto la proposta culturale che vede una relazione con esperienze che vanno oltre i confini strettamente provinciali.

    luca b.

    29 ottobre 2010 at 9:48 pm

  5. la mostra fotografica di salvatore di vilio, “fabbriche”, sarà esposta a sant’andrea di conza fino al 27 novembre 2010.
    la mostra “armeni” chiuderà sabato 13 novembre.

    verderosa

    31 ottobre 2010 at 8:03 am

  6. mi è piaciuta molto l’idea dell’archeologia industriale. davvero vecchi e mastodontici impianti dismessi possono suscitare emozioni forti al pari dei migliori paesaggi

    sergio gioia

    31 ottobre 2010 at 7:54 pm


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: