COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

APPUNTAMENTO A SANT’ANDREA DI CONZA – SABATO 27 NOVEMBRE

cOLORI D’aUTUNNO A sANT’aNDREA DI cONZA – 4° appuntamento – sabato 27 novembre 2010

“FILIERE  per il PARCO RURALE  / convegno

Incontro con Francesco Codacci-Pisanelli, Responsabile Sviluppo Gambero Rosso / Città del Gusto Roma (^)

Interviene Alfonso Tartaglia,  Settore Tecnico Amministrativo Provinciale Agricoltura e Ce.P.I.C.A., Avellino

Partecipano i produttori di qualità dell’alta irpinia e lucania (grano, latte,  formaggio, carni, salumi, olio, vino …);  i  produttori espongono i propri prodotti nella ex-Fornace  incontrando i ristoratori di qualità.

Con  amministratori / associazioni locali, artigiani, artisti, promotori del turismo rurale

Degustazione dei prodotti del territorio dell’ Alta Irpinia

In collaborazione con “Gambero Rosso” , l’Associazione “I Mesali” e le Amministrazioni Comunali di Teora, Conza della Campania, Pescopagano, Castelnuovo di Conza

i PICCOLI PRODUTTORI IRPINI della FILIERA AGRICOLA, con il proprio lavoro quotidiano svolto nelle nostre aree rurali, conservano gusti e tradizioni di lavoro in via di estinzione:  frutti, formaggi, ortaggi, salumi, legumi, pani, olio, vino …

La TERRA è la nostra ‘fabbrica’, l’unica risorsa di sviluppo ancora possibile nelle zone interne dell’appennino. Senza la buona agricoltura non saranno possibili nè turismo nè cultura nè servizi.

Sabato 27 novembre, nella ex-Fornace di S.Andrea di Conza, alla presenza di Città del Gusto / Gambero Rosso, si incontreranno i grandi cuochi de ‘I  Mesali’ con i produttori di qualità per siglare un patto di nascita e sviluppo per il ‘PARCO RURALE’. Un parco come idea di appartenenza e rilancio di un territorio e della sua risorsa primaria, la Terra agricola. I cuochi si impegneranno a cucinare e a promuovere i prodotti di qualità locali.

(programma in via di definizione, conferme pervenute al 18.11.2010; per partecipare scrivere a studio@verderosa.it )

introduzione di Gerardo D’Angola, Sindaco di Sant’Andrea di Conza

interventi programmati (mattina e pomeriggio):

-Salvatore Di Domenico, Sindaco di Teora (Av)

-Carmine Fischetti / Associazione ‘I Mesali’, presidente

-Michele Di Maio / Legambiente Irpinia

-Antonio Vespucci, ricercatore enogastronauta

-Pompeo Limongiello, L’Incanto , S.Andrea di Conza

-Angela Imbriano, Coop. Verde Irpinia

-Franco Arminio, scrittore, paesologo

-Michele Di Martino, produttore olio biologico, Aquilonia

-Anna Famiglietti, cantine Famiglietti, Paternopoli

-Carmela Forgione, azienda agricola Carmasciano, Rocca San Felice

-Mario Festa, architetto / +aSUD

-Francesco Custode, Sindaco di Castelnuovo di Conza

-Vito Farese, Sindaco di Conza della Campania

-Pasquale Roselli, ViceSindaco di Pescopagano

-Elda Martino, archeologa

-Agostino Della Gatta / IrpiniaTurismo

-Enzo Luongo, ingegnere, docente

-Antonio Pisaniello, Locanda di Bù, Nusco

-Agostino Della Gatta, Ipriniaturismo

-Paolo Bruschi, ingegnere, imprenditore

-coordinamento,  Angelo Verderosa

– – – – – – – – – – – – –

con interventi artistici di Peppe Zullo, Orsara di Puglia e I Curti , S.Anastasia

SOSTENITORI  (elenco in via di definizione, per partecipare scrivere a info@irpiniaturismo.it )

-Carmasciano : Forgione, Rocca S.Felice – D’Apolito, Rocca S.Felice – Genua, Rocca S.Felice – Lodise, Torella d.L.

-Pane : Andreone, S.Andrea d.C. – Cetrulo, S.Andrea d. C. -Bruno, Pescopagano – Ze Peppa, Materdomini

-Formaggi podolici :  Di Roma, Calitri – Rubinetti, Pescopagano – Capasso, Pescopagano – Lullo Raffaele, Colliano

-Olio : Di Martino, Aquilonia – Minieri, Carife – Megaro Gerardo, Caposele – Luongo Pietro, Caposele

-Vino : Famiglietti, Paternopoli  – Cortecorbo, Montemarano – Molettieri, Montemarano

-Apicoltori : Filippo Masini, Conza della Campania –  Di Maio, Calitri

-Insaccati : Masseria Valenzio, Calitri – Salumi Tornillo, Calitri –

-Mulini : Mattia, Caposele – Calitri

col supporto dell’ANTAA associazione per la promozione del settore agricolo e zootecnico

– – – – – – – – – – – –

alle ore 16 apertura mostre:  ”  IL COLORE come SEGNO”, sculture in legno di Luigi Di Guglielmo  – – –  “MODIGLIANI e DINTORNI” pitture di Lidia Altera

– – – – – – – – – – – –

l’evento sarà trasmesso in LIVESTREAM (diretta WEB TV)  a cura dell’Ing. Enzo Luongo    http://www.livestream.com/cp_tv/

– – – – – – – – – – – – –

Evento a cura di IrpiniaTurismo

per partecipare con un proprio spazio espositivo (gratuito) contattare Agostino Della Gatta / IRPINIATURISMO   329.4278088  info@irpiniaturismo.it

per partecipare con un proprio intervento al dibattito inviare una cartella di testo  A4 ad Angelo Verderosa   studio@verderosa.it

.

(^) http://www.viadeo.com/it/profile/codacci.francesco

Written by A_ve

25 novembre 2010 a 4:55 pm

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. non è che deve venire solo chi parla
    vorrei che ci fosse pure qualcuno che ascolta.
    il parco bisogna averlo nella pancia…..
    è una riunione per i gravidi……
    e per chi vuole farsi inseminare…..
    per me la giornata di sabato è prima di tutto una festa…..

    Arminio

    25 novembre 2010 at 6:38 pm

  2. io ascolto.MM

    domenico cambria

    26 novembre 2010 at 8:42 am

  3. Caro Angelo,
    alla chiusura di una settimana del blog scrissi coram e.populo due cose:
    – che era insopportabile come imposizione
    – che era insufficiente come rimedio.
    Toni e modi della riapertura del blog mi confermano della seconda.
    Pertanto domani – e fino a quando non mi sarò ri-convinto che ci troviamo in questa piazza (ora virtuale ora reale) per costruire partecipazione e non consenso, in maniera serenamente libertaria – mi tacerò ancora. Col brivido questa volta, mi consentirai, di deciderlo auto-noma-mente …
    saluti

    paolo

    26 novembre 2010 at 2:22 pm

  4. il parco deve essere il punto di partenza di una nuova sfida, una Irpinia capace di mostrarsi senza veli, nuda, non per essere violentata, ma per essere ammirata.

    ventre giovanni

    26 novembre 2010 at 4:20 pm

  5. penso che domani sarà l’ultimo giorno dedicato al parco, almeno per me. è un’impresa enorme che avrebbe bisogno di disponibilità e generosità da parte di tante persone. e di minore permalosità da parte di alcuni. quando si cerca di arrivare al dunque c’è sempre qualcuno che sposta l’asticella affermando che il problema è un altro… così non si va da nessuna parte, siamo nel solito sud, un passo avanti e due indietro.

    ho trovato un vecchio post del 2008 così si chiarisce meglio anche perchè questo appuntamento si fa a sant’andrea e non ad aquilonia…
    https://comunitaprovvisoria.wordpress.com/2008/04/23/parco-regionale-dellirpinia-doriente-prima-uscita-domenica-4-maggio-a-sandrea/

    possiamo fare ovunque convegni sul parco, è auspicabile, basta che qualcuno si prodighi nell’organizzare … magari la finiamo di lamentarci pubblicamente per non essere stati avvisati p r e v e n t i v a m e n t e

    angelo

    26 novembre 2010 at 4:29 pm

  6. C’è chi risolve un disagio togliendosi la parola e chi colpendo alla figura…
    poco male, sono caratteri …

    paolo

    26 novembre 2010 at 8:33 pm

  7. i commenti dell’amico comunitario in specie del 26/11/2010 ore 8.33 pm mi pare possano inquadrarsi sempre più nel dominio del “settarismo mascherato” (grilli cicale cornacchie a parte…)!!!
    Un “massone in gonnella”, un gesuita deviato, appunto.
    Quando la smetterà questo amico, recentemente accolito, di esprimere giudizi morali e di merito sui “caratteri” delle persone???
    Mi auguro presto molto presto, per non essere costretto ad esprimere “diagnosi ” . Un po’ di umile rispetto al diritto di pensare e scrivere di ciascuno
    Grazie Rocco Quagliariello

    rocco quagliariello

    27 novembre 2010 at 5:05 am


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: