COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

vergogna

un sindaco da giorni costretto su un marciapiedi…….

guardate le immagini in rete…..

penso che napolitano dovrebbe interrompere una scena del genere.

domani andiamo a dire semplicemente questo: uno stato di questo tipo è una vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

p.s

il senatore calabrò disse che veniva a dare una mano per fare il piano sanitario

e ora scopriamo che prenderà un sacco di soldi…….

una vergogna minore, ma sempre una cosa vergognosa……..

p.s.

il senatore calabrò è quello che ha fatto una brutta legge sul testamento biologico che pone la vita dei cittadini nelle mani dei medici (categoria a cui appartiene)

armin

Annunci

Written by Arminio

5 gennaio 2011 a 10:26 pm

Pubblicato su AUTORI

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. siamo appena rientrati da roma.
    siamo partiti in sette, lì ci hanno raggiunti michele citoni, luca sessa e gaspare balsamo.
    oggi è stata una giornata incredibilmente vera, una di quelle giornate nelle quali hai la netta sensazione di fare qualcosa per gli altri e non per te stessa.
    vedere alaia disteso sul marciapede di piazza del Quirinale, senza cibo né acqua, fargli compagnia, parlare con le persone che si fermavano, informarle della situazione della sanità in ipinia è stato un gesto politico, nel senso più vero del termine.
    nessuna telefonata è arrivata dall’irpinia per la quale alaia e franco stanno combattendo. mi sono profondamente vergognata per questo.
    invece sono arrivati i giornalisti.
    devo pubblicamente ringraziare chi oggi era a roma.
    grazie a franco arminio,sergio pagliarulo, giovanni ventre, gaetano calabrese, michele frascione, rocco quagliariello, michele citoni, luca sessa, gaspare balsamo.
    grazie a questi cuori così furenti ma pure così generosi.
    e.

    eldarin

    6 gennaio 2011 at 9:43 pm

  2. pure io ringrazio, sopratutto, Giovanni che ci ha condotto con pacatezza e determinazione ostinata,con la sua setteposti che supera tutti gli ostacoli moto perpetuo, grazie Giovanni,

    Franco che si spende per tutto fino allo sfinimento, non dorme neppure quando dorme, ieri mentre si riposava in auto ascoltava quello che dicevamo e sorrideva con la sua mimica ieratica icastica tipica di Chi sa di essere Primus inter Pares.

    Elda che rappresenta la coscienza critica costruttiva e propositiva della comunità provvisoria alta senza tacchi ben 174 centimetri non so se mi spiego…

    Gaetano che sforna versi, poesie dilettali, antropologia culturale, acquerellologia magistrale, pensieri profondi.
    Immaginatelo al fianco di mio padre ad inventare comizi nelle piazze dei paesi dell’Alta Irpinia ,giovanissimo in quei magnifici irripetibili anni sessanta… ora è amico mio.

    Sergio Pagliarulo che ha lo sguardo fiero e limpido come gli eroi irlandesi ma è irpino dalla punta dei capelli alle dita dei piedi, passando per un cuore robusto, vivo vitale, avanti Sergio .

    Michele cameramen regista documentarista allievo di Franco e di Citoni, bravo Michele un giovane di qualità per un futuro fatto da giovani di qualità.

    Ringrazio Tutti. Rocco Quagliariello

    rocco quagliariello

    7 gennaio 2011 at 4:51 am


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: