COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

bozza provvisoria all’attenzione di chi viene oggi a cairano

Cairano7x,

per un umanesimo delle montagne

edizione 2011

27-28-29 maggio

10-11-12 giugno

24-25-26 giugno

5-6-7 agosto

con il sostegno di Franco Dragone

e della Regione Campania

organizzazione: Comunità Provvisoria, Pro Loco Cairano

direzione artistica: Franco Arminio

coordinamento : Elda Martino

Cairano “borgo giardino”: Angelo Verderosa


ISTRUZIONI PER L’USO

Cairano, un paese di trecento abitanti, al confine tra la Campania e la Lucania, è ormai divenuto in Italia un nome non più ignoto. Se ne parla come luogo d’intreccio, capitale dei confini. Ogni arte, ogni persona si sporge sul bordo di se stessa, si pone in bilico, in ascolto di altre arti, altre persone. La terza edizione di Cairano7x si svolgerà in questo solco tracciato dalle edizioni precedenti. A Cairano è possibile concepire un “museo dell’aria”. È possibile parlare del silenzio come risorsa limitata da salvaguardare. Venire a Cairano significa riflettere sulla terra e sull’acqua e sul vento, sui paesaggi sonori e sui paesaggi odorosi, sui paesaggi ignorati come risorsa in cui piantare un nuovo umanesimo, l’umanesimo delle montagne. Non ci rassegniamo a suonare il requiem per il paesaggio, combattiamo da anni contro una megadiscarica che vorrebbero impiantare nella zona. Siamo convinti che i paesi possono diventare un luogo d’avanguardia e uno dei nostri motti è “piccolo paese, grande vita”. Ma non siamo nostalgici, non siamo paesanologi. Ci interessa portare a Cairano sguardi divergenti dal pensiero unico imperante, incrociare percezioni diverse, ma comunque attente all’esterno, alle mutazioni in corso nei paesaggi, all’ibrido e al meticcio che ha raggiunto ogni luogo. Cairano 7x è una storia di difficile catalogazione. È insieme una cerimonia dei sensi e un festival della decrescita felice, è la creazione di una comunità provvisoria intorno a una rupe caduta come un meteorite in mezzo all’Appennino. Noi che siamo rimasti qui e che qui intendiamo rimanere, aspettiamo nuovi residenti, non turisti distratti, non consumatori che vengono a imbrattare il paesaggio, ma persone consapevoli che un uso sobrio e immaginoso del suolo non ancora urbanizzato possa essere non una fonte di arricchimento, ma una un modo per abitare in maniera colta e civile le nostre contrade. Cairano 7x è un osservatorio sul paesaggio che va dal Pollino alla Maiella. Vogliamo che questi territori non siamo abitati solo dal walzer del betoniere o dal ritorno delle selve. Vogliamo che questi territori conservino le loro diversità, ma siano animati da nuovi discorsi e nuovi sguardi. La cura del paesaggio non è una faccenda per specialisti e si fa usando la gomma più spesso della matita. Il tempo che viene non è il tempo dei luoghi eccezionali, ma il luogo dell’attenzione per i luoghi usuali, quotidiani. E la loro cura produce benessere, produce una nuova comunità che mette insieme il computer e il pero selvatico, la sapienza di potare un albero e di fare il formaggio e la sapienza di aprirsi ad altri luoghi , di capirne le dinamiche economiche, sociali e ambientali. È solo da questo sguardo capace di associare visioni panoramiche  e attenzione al dettaglio, intimità e distanza, che possiamo capire qual è la comunità che vogliamo e come possiamo ottenerla.

p.s.

saranno indicate anche tutte le persone fin qui invitate. niente è già deciso, la riunione serve a emendare quello che è già stato fatto e ad aggiungere altre idee, a partire da questo testo e dallo schema iniziale

Written by Arminio

6 aprile 2011 a 6:26 am

Pubblicato su AUTORI

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Mi sta bene e Condivido la bozza provvisoria appena impaginata sul Blog.

    Vi invito a ritenere giustificata la mia assenza alla riunione odierna, per la quale auguro a Tutti Buon Lavoro!

    RQ

    rocco quagliariello

    6 aprile 2011 at 6:31 am

  2. bella riunione, con molte persone, tutte entusiaste del programma provvisorio.
    adesso c’è molto da lavorare e se si vuole da aggiungere, in termini di idee e ospiti possibili.

    Arminio

    6 aprile 2011 at 9:45 pm

  3. non ho potuto essere presente ma accetto ben volentieri le linee guida della manifestazione

    giovanni ventre

    7 aprile 2011 at 8:28 pm


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: