COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

riparto

ci vediamo alle 16.30 davanti a san leone (cairano)
riparto, ripartiamo….
****

non è bastata la mattina.

riparto insieme al ma di testa,

prendo la stessa strada

guardo altri alberi,

la macchina parcheggiata

che mi era sfuggita,

uno che va a prendersi un caffè al bar,

una polacca in libera uscita.

sento che l’aria è cambiata,

forse sarà solo una macchia

il gatto morto sulla strada,

l’ombra del balcone è precisa

sul muro del vicino.

vado, a volte

gli uomini di pomeriggio

hanno il cuore più chiaro.

Written by Arminio

10 giugno 2011 a 8:36 am

Pubblicato su AUTORI

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. franco rinviato appuntamento in programma. ci saro anch’io a cairano. ci vediamo alle 16.30 a san leone. ci saro e anche in buona compagnia. Con il mio angelo custode mercuzio. Nanos

    nanosecondo54@alice.it

    10 giugno 2011 at 8:45 am

  2. Ci sarò, ci saremo. Con due macchine.

    Salvatore D'Angelo

    10 giugno 2011 at 9:43 am

  3. “Ah perché non son io cò miei pastori?”

    Scala Minore Napoletana

    10 giugno 2011 at 10:06 am

  4. Non riesco mai a esserci. Vorrei capire cosa sta succedendo, cosa è successo in questo tempo. Vorrei ascoltarvi un pò. Riprendere la partecipazione alle cose che mi sono mancate finora. Ma ho bisogno di capire e di sapere cosa posso essere in tutto questo. Ho bisogno forse di ritrovare lo spirito della CP che mi aveva rapita due anni fa.

    ursula

    10 giugno 2011 at 11:41 am

  5. non posso esserci, ma tenetemi al corrente, accetto tutto a prescindere.
    Caro Franco per Agosto vorrei esserci anche io sulla rupe, il sabato e la domenica.

    giovanni ventre

    10 giugno 2011 at 3:05 pm

  6. Amici, grazie per il post e per i commenti…
    ieri avevo bisogno di riabbracciarvi, di specchiarmi nelle vostre anime, di essere svagatamente trattenuto dalla vostra sensibilità, di ritrovarmi in frazioni di attenzione, di leggervi nel buono dei propositi e pensieri, di essere congiunto al vostro tempo e perchè no di dissetarmi al vostro sorriso e di custodire tanti pensieri per Elda, di rintracciare gli occhi di amici lontani Adel, Donato,D’Agostino, etc. che so che ci leggono scrivendoci nelle pagine dei pensieri, che in un’ora della loro giornata ci chiamano al convivio dell’amicizia, che ci richiudono nel guscio che fa maturare un incontro, che ci regalano il sole negli occhi socchhiusi dei bambini di Fabio, che ci donano la pacca sulla spalla di Zio Carmine, che portano il fiatone di Citoni, l’aria frizzante di Enzo Tenore, la densità dei pensieri di Franco, l’attenzione fluente di Luciano, il sorriso timoroso di Di Vilio, la spontaneità di Antonio ed Eugenio, il verde dell’erba sulla e dalla Rupe, lo sguardo trivella di Paolo, la perplessità dei grafici,la puntuale annotazione di Mauro, dei cerchi sognanti di Nanos, la voglia di fare di S.D’Angelo, la delicata sorpresa di Grazia, il vociare allegro di tutti noi che, col biglietto per l’immaginazione, facciamo viaggiare il cuore per i luoghi, di noi intrisi di mestizia che diventiamo gioiosa brigata a credito della vita e dell’estasi fino ad essere confusi dalla luce dei nostri stessi sguardi che si fanno voce inconfondibile! A presto, vostro Gaetano congiunto:-))

    Gaetano Calabrese

    11 giugno 2011 at 12:24 pm

  7. grazie a tutti per l’immaginifica serata. Ursula Ti aspettiamo sulla rupe della utopia. Dobbiamo inaugurare il museo dell’aria quest’anno. Lascia stare a Medea. Ciao NANOS

    nanosecondo54@alice.it

    11 giugno 2011 at 2:15 pm


I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: