COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

Archive for the ‘segnalazione eventi’ Category

I GIORNI DI SAN LEONE – CAIRANO 7X 2011 – FESTE, FESTINE E FORESTIERI IN CASA

Quando mi hanno proposto di esporre a Cairano, con una mia mostra fotografica, ho dato immediatamente la mia disponibilità perché sono legato a questo paese da molto tempo. Inoltre, intendo unirmi allo sforzo che molti amici hanno intrapreso da tempo per sostenere questo borgo “in via d’estinzione” e conto di contribuire in futuro con altre iniziative a sostegno di ciò.

Memoria e narrazioni, una scuola estiva a Conza

Memoria e narrazioni, una scuola estiva a Conza

SCUOLA ESTIVA

STORIE, MEMORIE, NARRAZIONI. Tecniche di raccolta, lettura e archiviazione | Conza della Campania (AV)  

 7-9 luglio 2011

Inizia con la scuola estiva di Conza della Campania su Storie, memorie, narrazioni la collaborazione tra la Fondazione Officina Solidale, l’AISO (Associazione Italiana di Storia Orale) e il Dipartimento di Sociologia dell’Università di Napoli Federico II.

La scelta del tema della Memoria orale si prefigura come prima tappa di un percorso di costruzione di un Archivio della memoria locale.

L’appuntamento di Conza rappresenta una tappa originale, e particolarmente interessante. Due sono gli aspetti che la rendono tale: l’obiettivo è acquisire documentazione orale per “costruire” una memoria dei luoghi e degli eventi che hanno segnato il territorio (la guerra, il terremoto dell’80, i rapporti generazionali…); Gli studenti che frequenteranno i seminari della scuola estiva, potranno ottenere il riconoscimento di 2 crediti formativi nelle attività libere.

www.aisoitalia.it

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

7 luglio 2011 at 12:03 am

Invito dell’Università Popolare

9 LUGLIO 2011

sala consiliare – FLUMERI- ORE 18:30

 L’Università Popolare dell’Irpinia

e

l’Amministrazione comunale di Flumeri

presentano

l’antologia

“Alto echeggiò di Garibaldi il nome.

I poeti irpini del Risorgimento”

A cura di Paolo Saggese

e

il volume

“La Prigione”

di Francesco De Sanctis a cura di Paolo Saggese

Leggi il seguito di questo post »

THE RED SIDE OF THE MOON IN AECLANUM

Mercoledì quindici giugno sarà possibile osservare una straordinaria eclissi
totale di Luna, la più “buia” degli ultimi quaranta anni.

L’Associazione Astrofili Giovanni Domenico Cassini ha organizzato per l’evento
un’osservazione partecipata presso il suggestivo Parco Archeologico di Aeclanum,
grazie anche alla fattiva collaborazione del Comune di Mirabella Eclano e 
della Soprintendenza per i Beni Archeologici delle province di Avellino e Salerno.

L’evento sarà osservabile, salvo condizioni meteo favorevoli, subito dopo il tramonto,
quando la Luna sorgerà già in fase di ombra, in un cielo ancora rischiarato dal
crepuscolo.

L’eclissi totale inizierà alle 21:22 e si protrarrà per ben cento minuti, fino alle 23:02; 
la Luna uscirà completamente dall’ombra due minuti dopo la mezzanotte.

Durante la fase di eclissi totale la Luna apparirà di un colore rosso cupo rameico fino 
al rosso arancio,passando per altre tonalità fra le quali il bruno e l’azzurro –
verde scuro: questi colori dipendonoessenzialmente dal fenomeno della rifrazione
della luce e dal cromatismo riflesso dalla Terra.

Il fenomeno è pienamente osservabile ad occhio nudo, anche se un piccolo binocolo 
potrebbe far meglio apprezzare i colori della Luna.

Durante la medesima serata, inoltre, sarà possibile osservare due passaggi visibili della

Stazione Spaziale Internazionale, di cui il primo, alle 21:14, con magnitudine -3,7!

La partecipazione all’evento è libera e gratuita

(si consiglia di portare con se una torcia).

“Saggio è colui che si contenta dello spettacolo del mondo“. Fernando Pessoa

Per ulteriori informazioni:
http://associazionecassini.wordpress.com/2011/06/11/the-red-side-of-the-moon-in-aeclanum/

Prenotazione: non obbligatoria

luogo svolgimento
PARCO ARCHEOLOGICO DI AECLANUM
41° 03'14.27"N 15° 0'36.30"E

MIRABELLA ECLANO (Avellino)

contatti
Per informazioni contattare: 3281616016
Oppure inviare una mail all'indirizzo: 
assocassini@gmail.com

 

 

OTTIMIZZAZIONE DELL’ENERGIA: “Il patto dei sindaci per la Provincia di Avellino” un impegno per l’energia sostenibile.

OTTIMIZZAZIONE DELL’ENERGIA: “IL PATTO DEI SINDACI PER LA PROVINCIA DI AVELLINO” UN IMPEGNO PER L’ENERGIA SOSTENIBILE

SALA CONVEGNI “MUSEO DEL RISORGIMENTO” CARCERE BORBONICO, Comune di Avellino (AV)

PROGRAMMA
ORE 9.30 REGISTRAZIONE

ORE 10.00 PRESENTAZIONE E SALUTI

PARTECIPANO
COSIMO SIBILIA Presidente Provincia di Avellino
GIUSEPPE GALASSO Sindaco di Avellino
BASSO SABINO Presidente Confi ndustria Provincia di Avellino
MARIA GABRIELLA COGLIANI Presidente Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
ARMANDO ZAFFIRO Presidente Cassa Edile Provincia di Avellino
ANTONIO LUMICISI Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
DOMENICO GAMBACORTA Assessiore all’Ambiente dell prov. Di Avellino
GIOVANNI ROMANO Assessore Ambiente Regione Campania
Leggi il seguito di questo post »

Convegno “Le Eccellenze in Nefrologia : presente e futuro”

Sabato 11 giugno si svolgerà a Morra De Sanctis la II edizione del convegno :  “Le Eccellenze in Nefrologia : presente e futuro”, un evento che si sta imponendo nel panorama congressuale regionale e nazionale per la novità della sua formula e la qualità degli oratori presenti. Infatti anche quest’anno, il prof. Giovambattista Capasso, Ordinario di Nefrologia presso la Seconda Università di Napoli e promotore del convegno, ha invitato colleghi  nefrologi che hanno contributo fortemente alla crescita della Nefrologia italiana. Sarà presente la prof.ssa Paola Romagnani della Università di Firenze che parlerà del ruolo delle cellule staminali nella cura delle malattie renali ed nella medicina in generale. La prof. Romagnani è coordinatrice di un progetto europeo per la messa a punto della terapia cellulare del danno renale che include 10 differenti gruppi di ricerca nell’ambito del 7° Programma quadro. Nel 2007 ha vinto lo Young Research Investigator Award Starting Grants bandito dall’ European Research Council, che ha selezionato i giovani ricercatori d’eccellenza in Europa su un totale di circa 10000 domande in tutti i campi dello scibile. Paola Romagnani è risultata tra i 16 vincitori (ed una delle due sole donne) nel campo delle Scienze Mediche.

Leggi il seguito di questo post »

Written by agostino della gatta

7 giugno 2011 at 11:02 am

IRPINIA in ARTE – percorsi d’arte nella terra Irpina – 2011

Iscrizione entro il 30 luglio 2011 –  Mostra dal 20 al 28 agosto

La Commissione Cultura del Comune di Sant’Andrea di Conza, in collaborazione con Irpinia Turismo, organizza la 1° edizione del concorso di Arte Contemporanea “Irpinia in Arte – percorsi d’arte nella terra Irpina“ 2011. Il concorso di pittura è aperto a tutti gli artisti, italiani e stranieri, ed ha lo scopo di promuovere, divulgare e mettere in luce la cultura dell’arte nel nostro territorio. Artisti emergenti e/o affermati potranno proporre con le opere le loro intuizioni e visioni artistiche.

Leggi il seguito di questo post »

Written by agostino della gatta

7 giugno 2011 at 7:36 am

“CRISI DELL’ECONOMIA, CRISI DELL’IMPRESA, LE RISPOSTE DELLA GIURISDIZIONE”

convegno economico-giuridico

“CRISI DELL’ECONOMIA, CRISI DELL’IMPRESA, LE RISPOSTE DELLA GIURISDIZIONE”

Il convegno, organizzato dal CENTRO STUDI DI DIRITTO SOCIETARIO E FALLIMENTARE (composto da avvocati e dottori commercialisti dell’Alta Irpinia) e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Sant’Angelo dei Lombardi, nasce dal convincimento che in questo momento sia necessaria una riflessione sugli effetti della crisi economica e sugli strumenti operativi, offerti dall’Ordinamento a tutti gli attori della giurisdizione, per poter concretamente operare nella risoluzione delle crisi, a tutela dell’azienda e del suo valore sociale: quale fonte di occasioni di lavoro.

Leggi il seguito di questo post »

Written by agostino della gatta

1 giugno 2011 at 4:32 pm

i poeti irpini del risorgimento a flumeri

L’Università Popolare  e l’Amministrazione comunale di Flumeri

presentano  l’antologia

 “Alto echeggiò di Garibaldi il nome.

I poeti irpini del Risorgimento”

A cura di Paolo Saggese

(Delta 3 edizioni, 2011)

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

21 maggio 2011 at 12:18 pm

Gaetano Calabrese poeta errante dell’Irpinia presenta

Written by A_ve

17 maggio 2011 at 3:36 pm

oratorio bizantino ad avellino

.

oratorio bizantino ad avellino

Comitato per la promozione del Patrimonio immateriale

• da ICHNet (Comitato per la promozione del Patrimonio immateriale) a Comunità Provvisoria / invito
TRADIZIONI DI MAGGIO – PRECI 2011

FESTIVAL DI MUSICA E CULTURA TRADIZIONALE

SABATO 30 APRILE

PIANTAMAGGIO
Ancarano – Campi – Corone – Castelvecchio – Preci

Dalle ore 17.00 alle ore 20.00 Taglio e preparazione del Maggio
Dalle ore 20.00 alle ore 24.00 “Innalzamento del “Maggio”

A seguire degustazioni organizzate dalle rispettive comunità

VENERDI’ 6 MAGGIO

Ore 10.00
Sala polivalente (dal 6 all’8 maggio)

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

27 aprile 2011 at 8:06 pm

Pubblicato su segnalazione eventi

Tagged with , , ,

BONITO SALUTA NESPOLI

di DAVID ARDITO

Domenica 17 aprile l’”Associazione Astrofili Giovanni Domenico Cassini” saluterà il passaggio di Paolo Nespoli sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), riunendosi presso la sede operativa di Bonito in Provincia di Avellino (41.1000°N, 15.0000°E): l’appuntamento sarà l’occasione per offrire all’astronauta italiano la tessera n.1 di socio onorario dell’Associazione, in considerazione dei particolari meriti acquisiti nel campo dello sviluppo della cultura scientifica.

Primo incontro “ufficiale” , dunque, della neonata Associazione costituitasi il 3 aprile 2011, data importante per tutti gli astrofili, perché in questo giorno Saturno ha raggiunto l’opposizione e quindi la piena visibilità dal nostro pianeta (peraltro godibile per tutto il mese di aprile).

Il nome stesso dell’Associazione, infatti, è strettamente legato a Saturno, in quanto l’astronomo genovese Giovanni Domenico Cassini (1625-1712) è colui che ha scoperto i quattro satelliti di Saturno e la divisione tra gli anelli del grande pianeta che ancora oggi porta il suo nome – Divisione Cassini – intuendo che gli anelli non fossero un corpo rigido, bensì una miriade di piccole particelle.

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

16 aprile 2011 at 6:10 pm

Stati in _forme . mostra di EGIDIO IOVANNA

Stati in_forme
Dal 10 aprile al 1 maggio 2011      10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00
Mostra di scultura in pietra di Egidio Iovanna.
Progetto espositivo nato da una idea dello stesso artista, sensibile ai dati percettivi della pietra e alle risonanze formali ed architettoniche delle sue sculture . . . Selezioni di opere di varie dimensioni realizzate dall’artista tra il 1998 e il 2010.
Avellino, ex Carcere Borbonico  . Via Dalmazia   .  per informazioni  0825 279205 – 279206 – 279207
La scultura è un’arte nella quale l’umanità ha voluto provare a rifare il mondo. L’immagine, in cui ha tentato di rispecchiare se stessa coi propri desideri e limiti, muta però col tempo e muta anche lo sguardo con cui noi la guardiamo. Resta, tuttavia, immutato l’anelito di creare corpi e forme dotate di una pressante fisicità, ma ancor più di una missione magica, quella di dire con un proprio linguaggio, spesso non traducibile, l’imperante bisogno di emulare la natura e il divino nella creazione.
Lo scultore è colui che vuole creare qualcosa che non esisteva prima. Qualcosa di unico e irripetibile, che l’artista stesso sente essere più reale dello stesso reale. Qualcosa che possa inserirsi nell’infinito universo delle forme col suo corpo ed il suo  spirito.
A noi osservatori resta solamente il compito di sentire quell’intonazione spirituale, quel brivido che attraversa la forma nei diversi stati dell’essere per poterne capire il senso.
Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

13 aprile 2011 at 9:44 am

Transition Italia

Scrivo per la prima volta su questo blog a notte fonda per invitarvi alla lettura di Post Carbon Cities, pubblicazione liberamente scaricabile a cura del movimento “Transition Italia“. Venerdì ci sarà un incontro a Vasto, sarebbe bello poter avere la facilitatrice (si chiama proprio così) nazionale anche a Cairano.  _Buonanotte, Marco B.

Cos’è una Città di Transizione _ di Deborah Rim Moiso

In un mondo di scarsità energetica, il nostro bene più prezioso sono le relazioni umane. Se volete riassumerlo in poche parole,  questo movimento che non si fa riassumere,  potrebbero andare bene queste.

Il Movimento di Transizione,  o delle Transition Towns,  nasce nel 2005 in un angolo dell’Irlanda,  il paesino di Kinsale,  idillica via di mezzo tra le brughiere del Nord e una specie di Cinque Terre con yacht e baia,  resa unica dalla presenza di una scuola di Permacultura (se non sapete cos è la permacultura portate pazienza, ne parliamo la prossima volta).  Qui insegna un giovane ex-pubblicitario inglese,  Rob Hopkins,  che un giorno decide di far vedere ai suoi studenti un film di cui gli hanno parlato bene,  una produzione americana che si chiama “The End of Suburbia”.

Ed è qui che il nostro eroe dalle orecchie a sventola ha il suo “Peak Oil Moment”: insieme a tutti i suoi studenti, torna a casa sconvolto e depresso all’idea che il nostro mondo, così com’è,  non può andare avanti.  (continua)

Written by bottigliero

28 marzo 2011 at 2:31 am

invito da Emilia Cirillo

BISACCIA – “Donne Principesse”. Questo è il titolo della due giorni, che si terrà l’8 marzo e l’11 marzo presso la Sala convegni del Castello Ducale, organizzata dall’Amministrazione comunale di Bisaccia in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Avellino per avviare una serie di appuntamenti che si ripeteranno ogni anno nel mese di marzo a Bisaccia. Icona della manifestazione è la Principessa di Bisaccia, rinvenuta durante la campagna di scavi archeologici nella zona Cimitero Vecchio del paese altipino, esposta oggi presso il Museo Archeologico presso il Castello Ducale di Bisaccia.

“Per quest’anno saranno soltanto due appuntamenti – afferma Michelina Gervasio consigliera comunale di Bisaccia con delega alle Pari Opportunità – ma già per il prossimo anno stiamo lavorando per mettere in campo una serie di eventi che dureranno un’intera settimana. Candidiamo Bisaccia ad essere un importante luogo di discussione sulle tematiche femminili ma, nello stesso tempo, spazio per una seria ripresa del dialogo tra le donne e gli uomini. Un appuntamento annuale che possa sempre di più concentrare l’attenzione sul mondo delle donne e sulle questioni di genere e possa mettere in mostra il lavoro che le stesse svolgono nei diversi settori della nostra società. A ispirare la nostra iniziativa è stata la presenza della Principessa di Bisaccia. Una presenza notevole per importanza storica e sociale. Basti pensare al ruolo delle donne nell’antichità e dell’impronta matriarcale lasciata nella nostra civiltà. Ecco giustificato anche il perché del titolo ‘Donne Principesse’.

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

7 marzo 2011 at 8:32 pm

Pubblicato su segnalazione eventi

Tagged with , ,

invito da Gianni Marino

invito da Gianni Marino

invito da Gianni Marino

Written by A_ve

7 marzo 2011 at 10:24 am

il grano CAROSELLA, Amedeo e il Cilento

grano carosella

Il giorno 28 febbraio 2011 22:01, Amedeo Trezza <amedeotrezza@gmail.com> ha scritto:

Caro Angelo, anche se con un po’ di ritardo ecco il testo dell’evento. A giorni inaugurerò il mio b&b rurale. Quado vuoi possiamo pianificare il viaggio della Comunità Provvisoria e IpriniaTurismo in Cilento, forse meglio da prevedere su un fine settimana poiché in un giorno solo la vedo difficile venire qui, vedere tante cose e poi ripartire in serata, potremmo organizzare un week end. a presto, amedeo

Venerdì scorso al Ristorante ‘Il Ghiottone’ di Policastro Bussentino si è tenuta la prima Serata Gastronomica Identitaria dedicata ai prodotti tipici cilentani all’interno del progetto intitolato VIAGGIO NELLA CITTA’ DEL PARCO, ideato da Enzo Crivella. La prima serata è stata dedicata alla base della nostra alimentazione, il grano. In Cilento fino 40 anni fa si coltivavano più di trenta tipi di grano autoctono con varietà ora in parte scomparse. Un progetto di recupero di alcune varietà tradizionali di grani antichi è in corso in alcune aree montuose del Cilento interno. Abbiamo voluto pertanto unire la sapienza gastronomica della famosa cuoca cilentana Maria Rina del ‘Ghiottone’ di Policastro con una materia prima altrettanto eccellente, il grano Carosella. Il risultato è stato un successo di presenze con una buona visibilità anche sui media regionali. E siamo solo al primo appuntamento!
Ispiratore teorico del progetto è l’economista eclettico salernitano Pasquale Persico, già Assessore allo Sviluppo nella prima giunta De Luca a Salerno, poi incaricato di progetti su macro-aree come la Val D’Agri e il Parco del Cilento.

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

1 marzo 2011 at 3:24 am

De Sanctis al Quirinale

segnalazione di Antonio Vespucci per gli amici della Comunità Provvisoria

In occasione delle celebrazioni dei 150° anni dell’Unità d’Italia, il Palazzo del Quirinale ospita una mostra inedita sui grandi capolavori autografi della letteratura italiana esponendo per la prima volta in una stessa sede i manoscritti originali dei più importanti protagonisti della nostra tradizione letteraria, tra i quali: I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni , La Gerusalemme conquistata di Torquato Tasso, L’Infinito di Giacomo Leopardi, L’Orlando furioso di Ludovico Ariosto, il Decamerone di Giovanni Boccaccio con a latere la critica desanctisiana.
Filo conduttore della mostra il manoscritto autografo Storia della letteratura italiana di Francesco De Sanctis, con il quale si intende rendere omaggio alla lingua e alla letteratura italiana e più in generale alle radici culturali del nostro Paese.
Gli stessi grandi capolavori autografi della letteratura italiana in mostra al Quirinale potranno essere ammirati online ed essere soggetto di studio o di semplice curiosità da parte degli studiosi e degli studenti di tutto il mondo.

info:  http://www.fondazionedesanctis.it/

 

Written by A_ve

22 febbraio 2011 at 6:40 pm

Premio del Paesaggio

premio paesaggio 2011

da Anne Demijttenaere alla C.P. / << nell’ambito della selezione per  il Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa 2011, Opera Bosco Museo di Arte nella Natura si conquista una menzione speciale >>.

Ho il piacere di comunicarvi che la Commissione dalla Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, composta da dirigenti del MiBAC e da esperti di chiara fama, appartenenti a differenti discipline, incaricata alla selezione della candidatura italiana al Premio del paesaggio del Consiglio d’Europa, oltre ad identificare “Carbonia città del Novecento”  come candidatura italiana al Premio del Consiglio d’Europa, ha inoltre assegnato una menzione speciale a Opera Bosco Museo di arte nella natura individuato all’interno dei 95 candidati pervenuti, quale migliore esempio di buone pratiche per la salvaguardia, gestione e/o pianificazione dei propri paesaggi.

L’esito della selezione, le relative motivazioni, i contenuti del Premio e le iniziative ad esso collegate potranno essere reperite sul sito www.premiopaesaggio.it.

La Direzione Generale, per dare seguito all’iniziativa e divulgare le buone pratiche di applicazione della Convenzione nel nostro Paese, ha programmato una serie di attività per la messa in rete, promozione e diffusione delle proposte progettuali risultate interessanti nei contenuti e ritenute meritevoli di menzione.

 

 

 

 

Written by A_ve

17 febbraio 2011 at 4:46 pm

LA “ZEZA” DI BELLIZZI IRPINO

SONO I SIMBOLI CON CUI PULCINELLA SI AIUTA NELA RECITAZIONE

La Zeza di Bellizzi Irpino è uno dei momenti più alti del carnevale irpino. Questa manifestazione, di origini napoletane, trova terreno fertile in questo piccolo borgo sulla strada dei Due Principati che collega Avellino a Salerno.  La “canzone di “Zeza” ( Lucrezia) va in scena dal ‘600 e da allora è caratterizzata dal fatto che gli attori, anche quelli che occupano ruoli femminili siano solo maschi. Questo perchè a quel tempo era improponibile che una donna potesse recitare per strada o nei teatri. Perchè la “Zeza” a Bellizzi Irpino ??? Perchè anticamente questo luogo era chiamato il Casato delle Bellezze, per la posizione geografica e la bellezza dei luoghi. Infatti qui, in estete, i regnanti napoletani, ospitati dai cugini avellinesi, venivano a trascorrere periodi di vcanze, per sopportare meglio la calura estiva e per dedicarsi alla caccia. Il luogo, era abitato prevalentemente da contadini. L’economia della zona era prettamente agricola, pastorale, silvicola, boschiva. Il corteo reale, si recava nelle campagne dove esisteva la casa di caccia dei principi “Caracciolo” di Avellino ,arricchito da uno sciame di soldati, falconieri, servi e saltimbanchi. Proprio questi ultimi, per allietare le serate inscenavano questa farsa tragi-comica. Al limitare della tenuta, nascosti dal buio della notte, tra gli alberi, i contadini assistevano alle esibizioni.

Leggi il seguito di questo post »

Written by chirchio

17 febbraio 2011 at 3:39 pm

convegno irpiniaturismo, avellino, viva hotel, 12.2.2011

convegno irpiniaturismo, avellino, viva hotel, 12.2.2011

convegno irpiniaturismo, avellino, viva hotel, 12.2.2011

 

 

un ringraziamento particolare ai comunitari presenti al convegno organizzato da Agostino Della Gatta : Paolo Bruschi, Luigi Di Guglielmo, Sergio Gioia, Antonio Vespucci, Nicola Iacoviello, Fiorella Delli Gatti, Giovanni Ventre, Angelo Verderosa.

Written by A_ve

13 febbraio 2011 at 4:57 pm

bagno comunitario e sulfureo

piscine capasso, contursi terme

piscine capasso, contursi terme, foto a.v. 6.2.2011

appuntamento comunitario DOMENICA 13 FEBBRAIO alle piscine ‘capasso’, contursi terme. non necessita conferma nè prenotazione.

acque sulfuree da 40 a 55°. portare cuffia, costume da bagno e accappatoio.

nella foto, scattata domenica scorsa, sullo sfondo, i monti picentini (laceno) imbiancati.

Written by A_ve

10 febbraio 2011 at 8:56 am

Pubblicato su segnalazione eventi

Tagged with , , ,

Irpinia, terra di cultura, arte, verde e gusto

Nella Baronia di Vico

Tramonto Irpino - Baronia - di A. Della Gatta diritti riservati - vietata la riproduzione

…di Agostino Della Gatta

Quale nuovo autore vorrei presentarmi.

Da diversi anni ho cominciato a riscoprire ed apprezzare la nostra Irpinia e ho deciso di occuparmi di promozione turistica e valorizzazione per il nostro territorio, soprattutto dopo averlo confrontato con altre località nazionali ed avuto coscienza delle sue enormi potenzialità, anche se privo di un proprio sistema turistico.

Con Irpinia Turismo e con la formula di turismo integrato proposta abbiamo iniziato a promuovere il territorio con tutte le sue caratteristiche e peculiarità, unitamente alle attività socioculturali, turistico-ricettive, immobiliari, commerciali e produttive, con la volontà di creare concrete possibilità di sviluppo con chi crede nell’idea e investe nella propria attività e nel proprio territorio.

Leggi il seguito di questo post »

Written by agostino della gatta

19 gennaio 2011 at 7:15 pm

la comunità provvisoria si riunisce LUNEDI’ 17 a Nusco

la Comunità Provvisoria si riunisce oggi -LUNEDI’ 17 gennaio 2011- a Nusco, ore 16,30 Biblioteca Comunale in Piazza Sant’Amato, lato Cattedrale. La riunione è aperta a tutti. Saranno proposte e discusse petizioni per un miglior vivere su questa terra. NON MANCARE !

Alle ore 20 pane e salsiccia vicino ai Fuochi di Sant’Antuono.

Written by A_ve

15 gennaio 2011 at 3:58 pm

Il castello di Nusco, storia e archeologia

Venerdi’, 14 gennaio 2011 ore 16,00

Nusco, Palazzo Vescovile – Piazza S. Amato

Presentazione del libro: IL CASTELLO DI NUSCO Storia ed Archeologia  a cura di Immacolata Gatto e Antonio Ressa – De Angelis, editore

intervengono: Giuseppe DE MITA Sindaco di Nusco –  Antonio RESSA Architetto –  Gabriella PESCATORI COLUCCI già Funzionaria della Soprintendenza ai B.A. di Salerno Avellino e Benevento – Enrico CUOZZO Docente di Storia medievale ‘Università Suor Benincasa – Immacolata GATTO Archeologa – Vito DE NICOLA Funzionario della Soprintendenza ai B.S.A.E. di Salerno ed Avellino

dibattito: I BENI CULTURALI NEI PICCOLI CENTRI

interventi prenotati: Adele CAMPANELLI Soprintendente per i B.A. di Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

12 gennaio 2011 at 2:39 am

teatro dell’osso a TEORA : sabato 8

sabato 8 gennaio 2011 ore 21 :  Teatro Comunale di Teora (Av) : DUE  PARTITE _ di Cristina Comencini 

http://www.teatrodellosso.it/teatro-comunale-di-teora/duepartite/

 “Due Partite” è una commedia in due atti, vincitrice nel 2007 del premio Gassman come miglior testo italiano, scritta da Cristina Comencini. Una volta alzato il sipario, ci caliamo in un salotto borghese degli anni ’60 italiani, dove quattro donne si ritrovano ogni giovedì sera per scoprire le proprie carte. Due atti, due partite: una è quella palese, evidente, una canasta intrecciata di parole, che dovrebbe servire a distogliere le protagoniste dall’altra partita, ben più impegnativa, che queste vivono quotidianamente tra le mura domestiche: la loro vita di mogli, di madri, la loro vita di amanti, in altre parole la partita dell’essere donne.
Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

6 gennaio 2011 at 10:33 pm

a TREVICO il 5 gennaio

INVITO di PAOLO SAGGESE alla C.P. per il 5 gennaio a TREVICO

L’Amministrazione Comunale di Trevico e il Centro di Documentazione sulla Poesia del Sud presentano  Poeti dialettali irpini del ’900 /  a cura di Franca Molinaro  – Interventi: Sindaco Antonio Picari, Alessandro Di Napoli, Paolo Saggese _  Letture poetiche a cura di Giuseppe Della Vecchia, Giuseppe Iuliano, Franca Molinaro, Teresa Romei, Salvatore Salvatore. _ Saranno letti i versi di Agostino Astrominica (Nusco), Fedele Giorgio(Sant’Andrea di Conza),  Gennaro Romei (Serino), Raffaele Salvatore (Carife).

Written by A_ve

3 gennaio 2011 at 12:04 pm

l’arte del ‘900 nella fornace

di VINCENZO CASTALDO     _    _     _  La pittura contemporanea non deve essere catalogata e descritta con astrusi artifizi perché è il prodotto di espressioni personali e può essere manifestata dallo spirito più semplice. È questo il senso della mostra «Frammenti d’Arte», inaugurata da Carlo Massimo Franchi nell’ex Fornace di laterizi a Sant’Andrea di Conza. La collettiva d’arte, rientrante nell’ambito della rassegna culturale di idee e progetti «Colori d’Autunno», promossa da Angelo Verderosa, l’amministrazione comunale e il portale web «IrpiniaTurismo», raggruppa un’ampia selezione di dipinti di pittori contemporanei che, con il loro genio artistico, hanno dato lustro all’arte italiana nel corso degli ultimi decenni. Renato Guttuso, Ezio Farinelli, Salvador Dalì, Francesca Giacomazzi, Angelo Dionigi Fornaciari, Athos Faccincani, Romano Mussolini, Michele La Sala e Romano Buratti sono solo alcuni degli artisti presenti in mostra, le cui opere, come spiegano i curatori, «vogliono rappresentare le tante tessere di un mosaico – per questo ”frammenti d’arte” – pronto ad accogliere i visitatori alla scoperta della bellezza della pittura contemporanea e delle emozioni che essa trasmette».

Leggi il seguito di questo post »

a monteverde, domani 29

La polvere e la luna _  Un libro e uno spettacolo sul terremoto / di Paolo Saggese                                                                                     

All’interno del Festival della Poesia dei Paesi del Mediterraneo, che è in corso di svolgimento, sarà dedicato uno spazio particolare alla commemorazione del trentennale del sisma dell’80 secondo il programma che segue: il recital “La polvere e la luna: i poeti del 23 novembre”, Tratto dal libro omonimo a cura di Paolo Saggese (Delta 3 edizioni, 2010), della compagnia teatrale Xoana sarà proposto il 29 dicembre, a partire dalle ore 17.00, a Monteverde, presso la Sala Polivalente.

 Ecco il programma nello specifico:

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

28 dicembre 2010 at 7:57 pm

Pubblicato su segnalazione eventi

JAZZ a s.andrea di conza

Il rapporto tra Sant’Andrea ed i Jazz origina nella prima metà degli anni ’70.
Nomi di spicco del panorama jazzistico italiano si sono alternati nelle varie edizioni de “l’estate ricreativa e culturale” che muoveva i primi passi. Uno su tutti Giorgio Gaslini che, ora in formazione piano-solo ora con altri pilastri del jazz italiano, ha consentito a tanti di avvicinarsi a queste nuove sonorità fino al quel momento sconosciute.
Vicissitudini e fasi amministative alterne hanno fatto si che il jazz passasse in secondo piano rispetto ad altre pur valide manifestazioni ma non hanno spento il “sacro fuoco” che da sempre questo tipo di linguaggio musicale riesce ad evocare illuminando chi si fa sfiorare  anche solo per caso.
Da questa esigenza nasce la volontà, da parte di un gruppo di appassionati amici, di ridare la giusta valenza a questo tipo di musica, sperando che questa  sia solo la prima di una lunga serie di iniziative in tale direzione .
Si è deciso cioè di dare inizio alla prima edizione di “Jazz&Wine” che vedrà protagonisti unici della serata un gruppo jazz pugliese, “Marco Contardi Quartet”, ed un’azienda agricola della vicina Basilicata, e più precisamente di Rapolla, in provincia di Potenza che vede l’arch. Antonio Cascarano artefice di uno splendido aglianico del Vulture che ha voluto chiamare “Camerlengo” proprio come l’azienda che dirige.
La serata si srotolerà quindi sulle note floreali del vino che si degusterà, insieme a cibi della tradizione irpina , e successivamente, su quelle impalpabili ma quanto mai presenti del pianoforte del bravo Marco.  La ex fornace non aspetta altro che noi e voi per una serata, è il caso di dire, degna di nota. 
Rocco Cetrulo dà appuntamento agli amici lettori del blog ‘comunità provvisoria’ per MERCOLEDI’ 29 DICEMBRE alle 21, a Sant’Andrea di Conza, nella ex-Fornace. 
Jazz e Wine con Marco Contardi Quartet e il vino Camerlengo di Rapolla!

	

pignatiello, innarella, arminio…..

TEATRO COMUNALE LACEDONIA

Via M. Bianchi
Lacedonia, Italy
lunedì 27 dicembre alle ore 21.30 – 28 dicembre alle ore 1.30

 
 

“NIENTE LETTERE D’AMORE, SOLO CARTOLINE DAI MORTI”
QUESTO IL TITOLO DELLA SERATA DEL 27 DICEMBRE AL TEATRO COMUNALE DI LACEDONIA.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Arminio

23 dicembre 2010 at 4:51 pm

Pubblicato su segnalazione eventi

Tagged with ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: