COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

la COMUNITA’ PROVVISORIA

 

logo-24-cm.jpg 

 

COMUNITA’ PROVVISORIA

dietro il paesaggio / parlamenti in osteria

L’idea nasce dalla voglia di stabilire contatti tra persone che vivono in Irpinia e sono intente a produrre bellezza o a tutelare la bellezza esistente di un territorio inteso come mirabile opera d’arte e non come luogo vuoto da riempire di merci e veleni. _Non c’è spazio per ulteriori indugi: anche la comunità provvisoria di un incontro conviviale può diventare un salutare esercizio di ricostruzione dello spazio pubblico. 

.

cos’è la Comunità Provvisoria

1. La Comunità Provvisoria ha una struttura fluida, accoglie e raccoglie chi intende vivere nei nostri luoghi coi sensi spalancati. Il suo centro ruota intorno all’Abbazia del Goleto. È uno spazio simbolico per non farsi travolgere dalla miseria spirituale che dilaga.

2. Non c’è bisogno di darsi una struttura organizzativa rigida: basta semplicemente l’elenco di chi aderisce che d’ora in poi comparirà sul blog. Chi partecipa agli incontri viene automaticamente inserito nella comunità a meno che non faccia esplicita richiesta di non voler comparire. Ovviamente si può aderire anche se non si è ancora riusciti ad essere presenti fisicamente agli incontri.

3. La Comunità provvisoria non è un luogo per lamentarsi sui problemi annosi dell’Irpinia. Questo sarebbe un modo di sprecare il nostro tempo. In primo luogo noi vogliamo festeggiare i nostri “luoghi” ed è chiaro che questo implica anche una decisa azione per la loro tutela dall’incuria.

4. D’ora in poi organizzeremo anche piccoli eventi: letture, mostre, concerti, lezioni, utilizzando i membri della comunità o amici che siano disposti a prestare il loro impegno a titolo gratuito. 

.

perché Comunità Provvisoria

La Comunità Provvisoria è animata  da un gruppo di persone che si ritrovano tra i paesi e i paesaggi dell’Irpinia e che restano in contatto tra loro e con l’umanità curiosa attraverso il Blog.   C.P. nasce da un invito di Franco Arminio a Bisaccia nel mese di settembre 2007 con l’idea di stabilire contatti tra persone che vivono in Irpinia  e sono intente a produrre bellezza o a tutelare la bellezza esistente di un territorio inteso come mirabile opera d’arte e non come luogo vuoto da riempire di merci e veleni. Ai primi di ottobre Angelo Verderosa e Antonio Romano lanciano su motore Blogger un prototipo del Blog, si documentano gli incontri, si registrano le discussioni, iniziano i post e i commenti. La Comunità discute sulla nuova agorà virtuale in attesa di produrre nuove occasioni di incontro, di convivialità, di discussione. A gennaio 2008 nasce il blog su piattaforma wordpress. Circa 800 lettori al giorno nei primi 3 anni.

Ai presenti del primo incontro se ne sono man mano aggiunti altri durante gli eventi tenuti in giro per l’Irpinia; ogni incontro conviviale è diventato un salutare esercizio di ricostruzione dello spazio pubblico.

Vorremmo che nei prossimi incontri ci fossero sempre più nuove persone, accomunate dall’amore per il luogo in cui vivono e che si occupano dei più svariati ambiti del sapere e della cultura.

.

.

Un anno dopo

 

… abbiamo festaggiato il primo compleanno della comunità provvisoria.

adesso è già tempo di lavoro.

la comunità provvisoria non è una cricca di amici che si ritrovano per divertirsi o per criticarsi, ma un viaggio alla ricerca di luoghi e persone. l’idea è di creare una rete delle esperienze, individuali o di gruppo, più interessanti che ci sono tra il pollino e la maiella.

la montagna e i paesi, i paesi e la montagna sono il nostro fuoco, ma senza provincialismi e paesanerie.

adesso l’idea di fondo è lavorare per arrivare a un grande incontro nel prossimo agosto.

un incontro in cui la poesia, il cinema, la musica, la politica, l’architettura trovino un punto d’incontro, un equilibrio che consenta di abitare in modo nuovo questi luoghi antichi.

franco arminio

 

… il perimetro della comunità è di per sè plastico, lo spazio che i suoi confini delimitano è fluido, sia dal punto di vista territoriale sia da quello contenutistico.

La provvisorietà, esibita dall’attributo che la comunità si è data come denotatore, rimanda a una temporalità caratterizzata da una perenne attualità.

il tempo (dimensione interiore dello spazio) della comunità si declina sempre nel presente delle esigenze che di volta in volta emergono dalle persone che effettivamente compongono il gruppo.

Dalla  comunità si entra e si esce senza siglare o rescindere contratti. Per questo non siamo un partito politico. per questo siamo un esperimento.

“autocondannati” all’eterna giovinezza, cioè forse a un’eterna intemperanza, ma anche pure a un’infinita creatività.

una sfida

roberta gimigliano

 

 

… in ‘paesaggi di confine’ c’è stata condivisione e conoscenza; s’è parlato del blog, della comunità, delle nostre tematiche ‘paesi, paesaggi, paesologia’; sono venute fuori idee nuove, si è introdotto il tema della LEGGEREZZA e si è confermato quello della PROVVISORIETA’.

Andiamo avanti, siamo sul territorio e vogliamo continuare ad esserci, vogliamo conoscerlo, vogliamo promuoverlo e difenderlo.

Facendo testimonianza, aggregando, stando insieme. 

Intrecciando esperienze con altri gruppi che ’sentono’ chiaro questo momento di transizione ed uscendo dai confini altirpini.  

angelo verderosa

 

gli animatori del Blog e della Comunità Provvisoria

sono tutti coloro che hanno conosciuto i comunitari e hanno preso parte alle giornate di conoscenza, bellezza e discussione tenute finora in Irpinia

 .

gli eventi finora prodotti

animatori e partecipanti 

 BISACCIA  18 settembre 2007
Alfonso Nannariello Amalio Santoro Angelo Verderosa Anna Gialanella  Antonio Romano Antonio Vespucci Carla Perugini Eduardo Alamaro Ernesto Di Cicilia Francesco Fodarella Franco Arminio Franco Festa
Gaetano Calabrese Gennaro Imbriano Giovanni Marino Giuseppe Cordasco Giuseppe Di Paola Luciana Cerreta Luciana Strollo Luigi Di Guglielmo Mario Salzarulo Massimo Barbone Mauro Miresse Michele Fumagallo
Michele Panno Pietro Brundu Rocco Quagliariello Rosalba Delli Gatti Salvatore Salvatore Salvatore Sicuranza Stefano Ventura Toni Iermano

.

CAIRANO  11 novembre  2007
Andrea Di Consoli Aniello de Angelis Anna Milano Antonietta Fratianni Antonio La Penna Antonio Morgante Basilio Carmen Mennonna Carmine di Filippo Caterina Pontrandolfo Clelia Marano Daniele Petrone Darta Hopkins Enrico Caruso Enzo Maddaloni Giovanni Morgante Linda Iurato Luisa Natale Maria Di Lorenzo Maria Libera Rigillo Mario Marciano Michele Ciasullo Michele Marino Michele Natale Paola di Nardo Pina Di Stefano Renato Fischetti Rosetta Fratianni Rossella Ciani Tiziana Petrillo Tom Sawjer Hopkins Tonino Di Biasi 

.

ROCCA S.FELICE  24 novembre 2007 _Ex-MunicipioCouncil rito con Enzo Maddaloni e il Prof. Sidney, modalità di comunicazione non violenta (Rosenberg), oggi biologia della credenza (Bruce Lipton, e/o con il sistema APUD neuroscienze) 

.

BISACCIA  30 dicembre 2008
PAROLE e SUONI, di Franco Arminio e Pasquale Innarella – Casa Museo Di Forno Giardino, Bisaccia 

.

PASSEGGIATE in IRPINIA  _visite guidate, incontri con il paesaggio e gli abitanti, incontri conviviali e gastronomici  _Goleto  18.10.2007 – Carpignano  16.1.2008  –  Calitri  27.1.2008  –  Ariano Irpino 3.2.2008 – Carife 10.2.2008 ___  Alessandro Colagrossi Angelo Cataldo Antonio De Nunzio Antonio Luongo  Arcangelo Gargano Corrado Spriveri Dario Bavaro Domenico Cambria  Franco De Blasio Gerardo Bocchino Giovanni Maggino Luca Battista Luigi D’Angelis Michele Giammarino Nicola De Vito Paolo Maria Barducci Sergio Di Dio Tarcisio Luigi Gambalonga Tancredi Lisena Ida Acocella Enrico Caruso Pina De Stefano

.

ABBAZIA del GOLETO – 24  febbraio 2008 _ eventi tenuti dalle 11 alle 23

-circolo di presentazione dei nuovi comunitari, all’aperto, nell’orto abbaziale _-colazione altirpina che ognuno ha portato qualcosa e c’era tanta bella gastronomia _-visita guidata all’abbazia risorta, i nuovi spazi museali, a cura di Angelo Verderosa  _-“Miserere” del filmaker Antonello Matarazzo e dibattito, vedi anche il post-Caterina Pontrandolfo, canti nella Cappella di San Luca  _-Paolo Maria Barducci ha presentato la Comunità dei Piccoli Fratelli al Goleto-partecipazione ai  Vespri   _-“poesia e paesaggio”, letture e riflessioni di Adelelmo Ruggieri, vedi i post  _-laboratori di pensiero e di scrittura (dislocati in più punti) _-il municipio delle montagne, interlocuzione comunitaria con Michele Fumagallo _-comunicazione sulla comunicazione elettronica, Antonio Romano  -rinviata al prossimo evento- _-sud, poesia e poesia del sud, Alfonso Nannariello  _-poesie erranti in abbazia, notturno di Gaetano Calabrese –tenuta nel wine-bar _-dagli atomi ai bits, ecologia comunicativa con Enzo Luongo  -rinviata al prossimo evento- _-Scuola di Paesologia di Franco Arminio –rinviato al prossimo evento- _48° compleanno di un comunitario … dal botto alle botte _-dissertazione rumorosa sul silenzio, a cura di Dario Bavaro.

.

ALTRI EVENTI nel frattempo prodotti :  https://comunitaprovvisoria.wordpress.com/?cat=14528124

.

per partecipare alla Comunità Provvisoria, per essere informati delle attività e/o degli aggiornamenti sul Blog: -mettere un commento sul primo post che trovate nella pagina iniziale.
.
 
dal 25.11.08 su FACEBOOK  (clicca e iscriviti al gruppo Fb della C.P.)
http://www.facebook.com/home.php#!/group.php?gid=35769136597

Written by A_ve

18 gennaio 2008 a 11:14 am

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: