COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

Posts Tagged ‘abbazia del goleto

l’Abbazia del Goleto è progetto del mese sul Giornale dell’Architettura

copertina Gd'A ott.09

comunitari, nel giorno di San Luca, festeggiamo l’irpina Abbazia del Goleto con il Giornale dell’Architettura / Allemandi Editore  _ Anno 8  n.77  Ottobre 2009 _ _ _ Il progetto del mese / Restauro dell’Abbazia del Goleto in Irpinia

Un luogo di spiritualità ritrovato, nel cuore dell’Irpinia ferito dal terremoto del 1980 / di  DIEGO LAMA

L’abbazia del Goleto si trova in Alta Irpinia, alle sorgenti dell’Ofanto, in un territorio da sempre attraversato da transumanze, pellegrinaggi, scambi commerciali tra il Tirreno e l’Adriatico, tra l’antica Picentia, avamposto degli Etruschi, e il santuario longobardo dell’Arcangelo Michele nel golfo di Manfredonia. La zona del Goleto però è anche una «terra inquieta»: dal 1694 al 1980 sono stati più di sette i terremoti distruttivi che hanno lacerato la regione. Uno dei più devastanti fu proprio l’ultimo, quello del 23 novembre, al quale seguì la ricostruzione. Ricostruzione che – in alcuni casi, forse per la fretta, forse per la voglia di speculare, per la cattiva gestione, per il desiderio di sperimentare degli architetti – si trasformò in un nuovo atto di devastazione. In quegli anni sembrò che amministratori, politici, architetti provassero vergogna nei confronti delle macerie crollate in strada e perciò, invece di ridare loro dignità, si preferì far piazza pulita, cancellare: ricostruire. Fortuna volle che gli abitanti, inseguendo il miraggio della villetta autonoma, abbandonarono i centri storici, preservandoli intatti fino a oggi.

Leggi il seguito di questo post »

EQUINOZIO di PRIMAVERA – contursi – goleto – baronia

brochure-contursi

20|21|22 marzo 2009

venerdì 20 pomeriggio dedicato al relax alle Terme del Tufaro di Contursi.

sabato 21 visiteremo l’Abbazia del Goleto a S.Angelo dei Lombardi e Rocca San Felice, luogo di grande suggestione archeologica, paesaggistica e naturalistica.
Il paese, immerso nel verde , domina la valle d’Ansanto. È prossimo al piccolo Lago delle Mephite, luogo già noto nell’antichità, delizioso e misterioso che trasmette una misticità avvolgente, che raggiungeremo nel pomeriggio.

Dedicheremo la domenica alla valle dell’Ufita, la parte nord-orientale Leggi il seguito di questo post »

architettura in irpinia

architettur@  in  irpinia

1° incontro

 

Sabato 11 ottobre 2008

EDIFICI ENERGETICAMENTE EFFICIENTI /  doveri e opportunità

ABBAZIA del GOLETO – Sant’Angelo dei Lombardi

 

La quantità di energia complessivamente consumata in un’edificio è per la gran parte spesa per il suo riscaldamento nella stagione invernale e per il condizionamento estivo.

E’ necessaria una progettazione dell’involucro finalizzata alla riduzione dei consumi, senza penalizzare il comfort abitativo né aumentare i costi di costruzione; questo soprattutto nell’obiettivo di salvaguardare il nostro ambiente di vita. Nel convegno saranno mostrate le esperienze maturate  in Italia e in altri paesi europei.

.

inizio alle ore 15 con la visita guidata ai recenti lavori di restauro dell’Abbazia –  guarda il  programma completo

abbazia del goleto _a.verderosa 2002-2007

abbazia del goleto _a.verderosa 2002-2007

.

Apertura Straordinaria – sabato 27 e domenica 28

dal recupero alla valorizzazione.- L’Area del Castello e l’Abbazia del Goleto di Sant’Angelo dei Lombardi

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO / “APERTURA STRAORDINARIA” sabato 27 e domenica 28 settembre 2008

EVENTO Promosso da:  F.A.I. Fondo per l’Ambiente Italiano / Autostrade per l’Italia / Provincia di Avellino / Comune di Sant’Angelo dei Lombardi / Curia Arcivescovile di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia / Piccoli Fratelli della Comunità Iesus Caritas / Soprintendenza per i BAP di Salerno e Avellino / Soprintendenza per BSAE di Salerno e Avellino

abbazia del goleto _a.verderosa 2002-2007

abbazia del goleto _a.verderosa 2002-2007

Fondata da San Guglielmo da Vercelli, intorno al 1130, la celeberrima Abbazia del Goleto, concessa in    

Leggi il seguito di questo post »

VERSI per il FORMICOSO

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

6 settembre 2008 at 3:33 PM

Pubblicato su Petizioni, Segnalazioni, Stampa

Tagged with , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

post convegno al Goleto 2 / impressioni di Elisa Forte

“Sviluppo sostenibile e centri minori” è stato il titolo della conferenza – incontro tenutosi giovedì 21, promosso dal blog “Comunità provvisoria”presso l’Abbazia del Goleto di Sant’Angelo. Cornice di storia medievale, questa,  che ha esibito l’ultimazione dei lavori promossi dalla sovrintendenza, donando il piacere di visitare l’intero edificio restaurato, in un’ amalgama di luci e ombre, suggestivo e affascinante. L’architetto Angelo Verderosa ha invitato a sedere alla “tavola rotonda” come lui stesso l’ha definita, diversi esponenti e professionisti del campo dell’architettura per discutere insieme dell’architettura naturale e i microcosmi eccellenti. Sviluppo sostenibile e piccoli comuni sono stati argomenti altrettanto dibattuti, e i riferimenti alla questione del Formicoso sono stati protagonisti negli interventi di tutti i presenti. Ha aperto il dibattito il segretario dell’ANAB Giancarlo Allen, che ha chiarito il significato dell’espressione “architettura naturale”, definendola non un ossimoro, bensì una provocazione, ovvero “ un metodo di imparare dalla natura le proprie regole. Con l’ecologia del costruire è possibile dare un altro impatto ambientale dell’architettura, che sovente implica devastazione e distruzione”.

Leggi il seguito di questo post »

PICCOLO FRATELLO PIERO

copertina-1.jpg Un amico mi ha chiesto di sintetizzare il periodo irpino durato sette anni continuativi più altre soste. Dopo il primo anno consecutivo in questa terra Irpina, alla quale sono approdato per dare inizio alla nuova comunità  monastica dell’Abbazia del Goleto, avrei voluto scrivere un articolo su “Il perfetto medioevo”; era l’aspetto socio-politico che mi si delineava mentalmente, giorno dopo giorno, prendendo atto delle procedure nei compiti, negli incarichi delle gestioni politiche ed amministrative (Principe, Vassalli, Valvassini e Valvassori). A distanza Leggi il seguito di questo post »

GOLETO

goleto-ruderi_light.jpg

Sto viaggiando verso casa. Le belle ore al Goleto stanno tutte – ancora intatte – nella mente. Il ricordo di appena ieri è grande quasi quanto la giornata da poco trascorsa. Il tempo via via sforbicerà le dimensioni di questo ricordo, fino a ridurlo a un punto luminoso assai. C’era una luce piena e pulita ieri al Goleto, e fin dall’inizio con tutti noi raccolti in cerchio sotto il sole del mattino ad ascoltare l’amico Antonio Leggi il seguito di questo post »

UNA BELLA GIORNATA AL GOLETO

goleto-museo_light.jpg

Con la giornata del 24 febbraio all’abbazia del Goleto di Sant’Angelo dei Lombardi, la Comunità Provvisoria segna un altro punto a suo favore.

Un’intera domenica dedicata allo scambio di nuove conoscenze, di lezioni culinarie, di poesie, proiezioni, dibattiti, scambi di esperienze, canzoni, esperimenti sul silenzio.

Leggi il seguito di questo post »

EVENTI della COMUNITA’ PROVVISORIA

goleto-24-cm.jpg

gli eventi della Comunità Provvisoria 

ABBAZIA del GOLETO – 24  febbraio 2008

11.15: raduno sulla piazza dedicata a P. Lucio 

Leggi il seguito di questo post »

Written by comunitaprovvisoria

23 febbraio 2008 at 6:26 am

sulla veste del nuovo blog

… riguardo alla veste del blog, concordo con la impaginazione presistente, più ricca, colorata, più originale, ma A.R. dice che con WordPress si individua l’anonimo e la cosa sarebbe ottima. Credo che bisognerà trovare il modo per fare accedere al blog nella veste preesistente depositando la propria e-mail che individua sempre una persona congiuntamente ad un nik-name e, se il blog individua entrambi, allora i commenti avranno sempre una paternità, fermo restante la possibilità da parte dell’amministratore o del comitato redazionale del blog di occultarli non cestinarli, dandone oculata e accorta Leggi il seguito di questo post »

4 gennaio 2008, invito al Goleto

note redazionali

AMICI e COMUNITARI vi invito tutti ad evitare di postare “commenti” ANONIMI; ne risente l’impostazione del Blog e si finisce con l’innescare un meccanismo calunnioso e autodistruttivo. FIRMATEVI o sceglietevi un alias in modo che i lettori riescano a tenere il filo del dibattito anche nei post e nei commenti successivi. ALIAS finora intravisti: NHAT, il GIARDINIERE, IRPINO. angelo

Alvaro Belardinelli ha postato l’articolo sulla scuola (4 cartelle) o è un copia e incolla di un comunitario? sarebbe utile, nel caso di copia e incolla di un comunitario, almeno una riflessione propria sull’articolo; si potrebbe postare la riflessione e caricare l’articolo nei commenti. Se nessuno risponde si può cancellare il post ? angelo

Lo dico con estrema franchezza: con questi lunghi articoli non firmati avete rotto … Un articolo deve essere mezza pagina A4: per destare attenzione … altrimenti non lo legge nessuno. Ma lo volete capire o no che Internet ha una concezione del tempo diversa da quella barbosa degli anni 70? antonio

Proposta: nel caso di articoli o video di vostro interesse, che volete partecipare alla Comunità, postate solo il LINK. Grazie. angelo

POST BREVI e senza CORSIVI, senza NERETTI e FONT COMPLICATI, grazie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: