COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

Posts Tagged ‘aquilonia

UNA GIORNATA MEMORABILE

il trio "Los Sonadores de massarias"

di GIOVANNI VENTRE, enogastronauta

Domenica 13 Marzo 2011 in Aquilonia, preso la “Masseria Il Somarello”, in agro di Fontana Nocelle, si è svolta la seconda edizione della manifestazione “Il Porco Letterario”.

Devo dire che è stata anche per me una sorpresa, il numero dei partecipanti mi ha costretto ad aggiungere un tavolo fatto di balle di paglia dove si sono accomodati una quindicina di persone alla stregua delle più famose e celebrate sagre paesane. La damigiana con l’Aglianico di Taurasi era poggiata su una sedia, man mano che si svuotavano le brocche si provvedeva a riempirle.  Arriva l’amico Donato, proprietario di quattrocento pecore, un amore atavico lo trattiene in questi luoghi dove continua a produrre latte e formaggi eccezionali. <entra in scena alla grande, inconsapevolmente diventa protagonista del palcoscenico. In mano reca due pezze di formaggio pecorino “primo sale” , viene accolto da un applauso scrosciante. Arrossisce, non è abituato a simili platee, lo presento, lui saluta e non vede l’ora di andare via. Inizio a servire gli antipasti, Caciocavallo podolico stagionato due anni in grotta , pecorino primo sale, salsiccia secca della fattoria, pancetta arrotolata della fattoria, melanzane sottolio alla contadina della fattoria, pomodori secchi sottoli della fattoria.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Written by chirchio

16 marzo 2011 at 10:39 am

gli anemometri alimentano la preoccupazione

   

Il bellissimo lago di San Pietro tra Aquilonia e Monteverde, uno dei luoghi più belli della nostra Irpinia, purtroppo anche sulle colline intorno a questo bellissimo specchio d’acqua sono comparsi degli anemometri e ogni giorno si moltiplicano. Siamo ormai violentati dalle multinazionali dei guadagni facili che possono sfruttare i contributi comunitari che sono la vera mannaia sul collo della nostra economia.   Paradossalmente proprio gli aiuti comunitari stanno di fatto ammazzando l’economia agricola pastorale di un territorio che  tra i più belli d’Europa. Mi auguro che ognuno di noi diventi una sentinella del territorio, un vero esercito pronto quantomeno a denunciare gli scempi … Un abbraccio a tutti i comunitari e non.

Written by chirchio

19 gennaio 2011 at 7:38 pm

libero parco d’oriente

la valle dell'ofanto vista da santojanni (e da angelo verderosa)

Intervento di  Tiberio Luciani * ad Aquilonia,  24-6-2010, sul “libero Parco d’Oriente” 

L’intervento si apre con una considerazione sullo spopolamento dei nostri paesi e sulle riflessioni fatte nel settembre 2009 durante un viaggio ad Ascoli per l’iscrizione della figlia ll’università.

Nel 2009   da S. Andrea sono partiti 19 giovani per frequentare varie università italiane, di questi forse nemmeno il 10%  ritornerà per farsi una vita a S. Andrea.

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

16 settembre 2010 at 9:20 am

i paesi della cicoria

monteverde 1° maggio 2010

monteverde, 1° maggio 2010  (CLICCA SULLA FOTO PER VEDERNE ALTRE)

articoli correlati : https://comunitaprovvisoria.wordpress.com/2010/04/28/i-giorni-della-cicoria/

.

Written by A_ve

3 maggio 2010 at 8:36 pm

I GIORNI DELLA CICORIA

 LE FOTO : http://www.flickr.com/photos/verderosa/sets/72157623860618899/show/

vista dalla campagna di giovanni ventre

I giorni della Cicoria”  ad Aquilonia, ospiti nella campagna del comunitario Giovanni Ventre nell’Irpinia d’Oriente,  nei giorni 1  e  2 Maggio . 

I giorni della Cicoria, un tributo ad un’ antica pianta che abbonda in primavera nei nostri prati.

Con la comunità provvisoria, in collaborazione con il comune di Aquilona e l’assessore Enzo Tenore; con il supporto di Agostino della Gatta ed Irpinia Turismo.  Punto di ritrovo : Masseria “Il Somarello” in agro di Fontana Nocelle”

******************

_di Giovanni Ventre 

I GIORNI DELLA CICORIA SELVATICA vengono pensati  in occasione dell’evento “Il PORCO LETTERARIO”  tenuto nello stesso luogo nel mese di febbraio 2010. Leggi il seguito di questo post »

Lettera aperta al signor Ciriello

E’ evidente che il signor Ciriello, europeo irpino con la mente a Berlino non abbia capito nulla di quanto accade in Irpinia, che seppur europea a tutti gli effetti è distante anni luce dalla sua magnifica Berlino. I muri di cui parla sono stati abbattuti in diretta TV , in Irpinia i tanti cervelli europeisti, predicatori di aperture verso l’Europa ed il mondo hanno invece pensato a cullare solo i propri interessi in nome di una civiltà dimentica delle origini contadine. E’ indubbio che non si possa immaginare un ritorno alla civiltà contadina ma affacciarsi a guardare i sacrifici fatti dai nostri padri e dai nostri nonni non è affatto una cosa anti europeista. Il legame con la terra è per la nostra Irpinia cosa imprescindibile, negarlo vuol dire essere fuori dal mondo. L’analisi superficiale fatta da Cirillo dimostra ancora una volta il perché l’Irpinia è oggi quella che vediamo. Cirillo crede di essere il conservatore di tutte le verità, proprio come i politici o politicanti che fino ad oggi hanno governato la nostra terra negando anch’essi l’appartenenza ad un mondo contadino, un mondo vero, fatto di fatti, di lavoro di sacrificio, cercando un oasi inesistente, una apertura verso quell’Europa industrializzata che è improponibile in questi territori come dimostra ampiamente la storia degli ultimi anni. Leggi il seguito di questo post »

la scossa e il porco

_ di ENZO TENORE

AQUILONIA 7 FEBBRAIO 2010 / report di un evento nato sul web

La giornata di ieri 7 febbraio ha visto la comunità di Aquilonia ospitare la manifestazione del “porco letterario” nata in seno alla comunità provvisoria, il cui animatore è Franco Arminio, da un’idea di Giovanni Ventre, un tour operator che ha deciso di trasferire la sua attività nel nostro comune, e l’assessore alla cultura, patrimonio e urbanistica Vincenzo Tenore.

 A chi è alieno all’operato della comunità provvisoria va spiegato che le attività che questo gruppo spontaneo compie sono tutte autosostenute,non attingono cioè per scelta ad alcun finanziamento pubblico. La principalmente attività è la paesologia. Una delle azioni che la comunità mette in campo da anni è il turismo della clemenza, volta alla scoperta dei territori meno noti della nostra terra.
La comunità di Aquilonia ha già ospitato nell’inverno del 2009 i paesologi orientali della comunità assieme agli occidentali dell’università di Napoli (Istituto orientale con la presenza dei prof. ri Iain Chambers e Lidia Curti), con un incontro a tema. In quella sede si è discusso delle attività da innescare per il trentennale del terremoto del 1980 che ha visto coinvolti una stimolante assese di studiosi provenienti da varie parti d’italia. In quella occasione si è proposto il progetto “La Scossa” che è portato avanti da un gruppo di architetti napoletani e casertani.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

9 febbraio 2010 at 8:55 pm

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: