COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

Posts Tagged ‘la repubblica

il paese ripopolato da internet

Tra le montagne la favola di Àlice / il paese ripopolato da Internet

L’Adsl richiama i giovani: “Non ci sentiamo più isolati”. Il Comune s’è impegnato nella tutela delle botteghe tradizionali. La fuga verso la pianura iniziò a metà del ‘900, ora l’inversione di tendenza  

dal nostro inviato PAOLO GRISERI / LaRepubblica.it 6.8.2010

Tra le montagne la favola di Àlice il paese ripopolato da Internet

ÀLICE SUPERIORE (TO) – Àlice ha l’accento sulla a. Perché il suo miracolo non ha nulla a che vedere con le regine di cuori, i cappellai matti e le lepri marzoline. Eppure anche Àlice ha una favola da raccontare. Quella che il vicesindaco, Remo Minellono, riassume così: “Dieci anni fa eravamo 620 e oggi siamo diventati 713”. Non è un problema di numeri ma di persone: “Siamo riusciti ad aumentare la popolazione residente e, mi creda, in montagna non è facile”. Nel mondo capovolto di Àlice sono i trentenni a tornare nelle frazioni abbandonate durante la grande fuga del secolo scorso verso la città: “Il vero miracolo – dice Remo Minellono – lo ha fatto Internet. Da quando abbiamo convinto la Telecom a portare qui l’Adsl, diverse famiglie di professionisti hanno scelto di prendere la residenza”.

Paolo ha 34 anni, due figli di 9 e 5, e gestisce la trattoria “l’Furnel”, il fornello, lungo la strada che è anche il cuore del paese. Da dieci anni Paolo vive qui ad Àlice, comune di mezza montagna (650 metri) all’inizio della Valchiusella, 15 chilometri da Ivrea e 60 da Torino. Paolo e la sua compagna sono i pionieri di una nuova generazione di giovani italiani, quelli che scelgono di Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

7 agosto 2010 at 6:05 PM

ARCAISTI IN TOUR

Si inaugura sabato 3 ottobre, alle ore 17.00, nel Palazzo Reale presso il
Salone di rappresentanza della Pro Loco di Caserta la mostra collettiva
“Arcaisti in tour – Opere di venti artisti arcaisti”; l’esposizione sarà
presentata dal titolare di una rubrica d’Arte su La Repubblica Paolo Levi,
direttore artistico del Catalogo Arte Moderna – Mondadori, dal critico d’Arte
Carlo Roberto Sciascia e dal fondatore del movimento Arcaista e Presidente
dell’Associazione Arcaista Arte e Cultura Massimo Stefani.

Leggi il seguito di questo post »

paolo rumiz e l’irpinia

panorama 21 cmPaolo Rumiz parla dei paesi terremotati, del Formicoso, dell’Irpinia ; su   Repubblica del 18 e 19 agosto 2009

Nella terra degli sconfitti di PAOLO RUMIZ

Lo vedo da lontano nella pioggia, su un tornante di Castelnuovo di Conza, in mezzo alle forre più cupe dell’Irpinia. Curvo, benedicente, inconfondibile, a poca distanza da una delle chiese più spaventevoli della Nuova Italia cementizia. Padre Pio, ostinato, caparbio, resistente come nessuno allo sterminio dei luoghi. Crollano i paesi antichi, al loro posto nasce l’orrore e il calcestruzzo, la gente scappa, gli inverni si riempiono di pioggia, solitudine e sconfitta amara, gli dèi sconfitti dei Sanniti e dei Piceni si danno alla macchia, ma Padre Pio rimane, viene veloce come il vento a occupare il vuoto della memoria. È l’unico capace di attecchire su queste montagne bastonate da Dio e dagli uomini.

Nubi dense e vento sulla via Appia che non si sa come s’intorcica proprio Leggi il seguito di questo post »

Roberto Saviano nelle zone del sisma

la repubblica 14.4.2009 _ _ _  Roberto Saviano nelle zone del sisma: l’invasione della camorra degli ultimi anni rende alto il pericolo di speculazioni. E l’orgoglioso popolo d’Abruzzo chiede: “Controllateci”

La ricostruzione a rischio clan
ecco il partito del terremoto

di ROBERTO SAVIANO

L’AQUILA – “Non permetteremo che ci siano speculazioni, scrivilo. Dillo forte che qui non devono neanche pensarci di riempirci di cemento. Qui decideremo noi come ricostruire la nostra terra…”. Al campo rugby mi dicono queste parole. Me le dicono sul muso. Naso vicino al naso, mi arriva Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

14 aprile 2009 at 8:46 PM

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: