COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

Posts Tagged ‘mauro orlando

….le mie parole comunitarie :la politica

 

“ Oggi la politica consiste in effetti nel pregiudizio verso la politica. Il rischio è che il politico scompaia del tutto dalla faccia della terra”  H. Arendt

POLITICA

Da sempre è ricorrente …la cosidetta  «tentazione di Siracusa» di Platone e la  conseguente sindrome ricorrente degli intellettuali di voler modificare la storia, intervenire nel governo della città e consigliare la politica, alternandosi ciclicamente alla sindrome opposta, che potremmo battezzare «tentazione di San Casciano», ovvero la località, denominata  l’«Albergaccio», in cui si rifugiò Machiavelli dopo le scottature della sua esperienza politica. Tutti gli intellettuali delusi dalla politica inseguono un loro” Albergaccio” ideale o necessitato  in cui vivere, come la fine di un incubo o l’inizio di una sdegnosa solitudine, il loro disincanto politico e magari il loro operoso  rientro nell’attività intellettuale fattuale.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

17 gennaio 2011 at 11:29 am

Pubblicato su Mauro Orlando

Tagged with ,

COLORI d’AUTUNNO a Sant’Andrea di Conza

il programma è in via di definizione; è possibile partecipare ai convegni con proprie relazioni;  si prevede la continuazione da febbraio a maggio 2011 con eventi in fase di preparazione.
la comunità provvisoria è naturalmente protagonista delle giornate santandreane; una sorta di cairano 7x ma dilatata nel tempo lungo dell’inverno appenninico.
Ogni suggerimento comunitario è ben accetto. grazie

(c’è tanto da lavorare, domattina -domenica 10 ottobre 2010 alle 10- saremo ad appendere i quadri della mostra che aprirà il 16; poi andremo ad Orsara di Puglia con Antonio Vespucci; convegno su cucina, prodotti e territorio all’azienda di Peppe Zullo e colazione; nel pomeriggio si va alla Masseria Paglicci a San Marco in Lamis)

chi può in generale dare una mano nell’organizzazione di COLORI d’AUTUNNO a Sant’Andrea di Conza è il benvenuto !

Come riportato nei manifesti : “Le manifestazioni non beneficiano di contributi economici pubblici né partitici; si realizzano grazie all’autotassazione degli amministratori comunali e al contributo di : “ANDREONE MARBLES” -azienda locale-

PROGRAMMA  : https://comunitaprovvisoria.wordpress.com/colori-dautunno-a-santandrea-di-conza/

.

bozza locandina

Written by A_ve

9 ottobre 2010 at 9:21 am

Pubblicato su Angelo Verderosa _, COLORI d'Autunno a S.Andrea _, EVENTI Comunitari, PAESAGGIO / Architettura, PARCO RURALE _, Petizioni, Segnalazioni, Stampa

Tagged with , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La “Comunità provvisoria” vive…….

 

http://www.youtube.com/watch?v=e-9-BAnL39U

……….illuminato da un  tramonto luominoso e fresco il Castello d’Aquino di Grottaminarda  ha fatto da adeguata cornice paesologica  all’incontro di Grottaminarda.”La paesologia è in guerra con le parole, è in guerra con le astrazioni. …..La paesologia è l’illusione di trovare anime mute, anime sconvolte dal clamore di un attimo qualsiasi e non dagli spettacolini del tubo catodico o del pianeta google”.Di parole ne abbiamo consumate  raggrumate e appesantite  dalla lontananza ma Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

18 agosto 2010 at 4:34 pm

“Forti come leoni e ……accorti e diffidenti come lupi”

I toni e lo stile di alcuni interventi sulla stampa locale che si dilettano a dipingere in modo caricaturale o distorta “ad usum Delphini”  l’esperienza originale della “comunità provvisoria” anche nella consapevolezza che  fa parte del gioco ‘politico-culturale’  richiedono l’urgenza e la  necessita di  una ulteriore precisazione non solo per misurare   le nostre capacità o ingenuità  comunicative ma sopratutto  per non ricadere ancora una volta  nel clichè della   inveterata pigrizia e malevolenza così connaturata al nostro “carattere irpino”. La nostra esperienza comunitaria  è talmente bella nella sua originalità e autenticità  e pericolosa per tutti  i poteri consolidati ‘vecchi e nuovi’,individuali e sociali, che  intellettualmente ci obbliga  a ricorrere al consiglio del grande ‘Niccolò’ : essere forti come leoni e accorti come le volpi e …..diffidenti e discriminatori come i lupi! Noi siamo consapevoli che quando progettiamo  un  parco libero  e sociale  e non costruiamo ‘polis’  perfette con mura  ostili e leggi fredde  per esercitare il ‘polemos’  delle diversità, quando rincorriamo culturalmente  ancora Orazio nel suo viaggio da Roma a Brindisi  sui reperti  della via appia  o dei tratturi  della Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

13 agosto 2010 at 11:16 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with

L’UMANESIMO delle MONTAGNE

di LUCREZIA RICCIARDI

“Andate nei paesi allora, andate dove non c’è nessuno in giro. Abbiate cura di credere alla bellezza sprecata del paesaggio, portate il vostro fiato alle sperdute fontanelle del respiro” Franco Arminio, Elda Martino, Angelo Verderosa , Mauro Orlando, sono solo alcuni tra i tanti fautori del pensiero paesologico. Esiste un blog (https://comunitaprovvisoria.wordpress.com/) che declina al meglio lo slogan “pensare globale, agire locale” la paesologia è un po’ tutto questo: Sguardo largo e piedi a terra, consapevolezza di uno status quo e volontà di riscatto. Quello che trovo in questo blog é qualcosa che pulsa laddove si crede che tutto sia spento, “dal Pollino alla Maiella” bleffando dice l’occhiello del blog, è l’ombelico irpino invece l’ orizzonte di questi blogger, ma questo non conta granchè, ciò che conta è che questi Leggi il seguito di questo post »

9 gennaio 2010- 1° seminario di paesologia

<<COMPRATE la TERRA, è un bene CHE NON Se ne PRODUCE PIU’>> …  “a grande richiesta”  il ‘post’ rimane in prima pagina per un altro po’ di giorni; i COMMENTI sul Seminario del 9 gennaio 2010 (ormai è storia) si infilano qui (siamo ben oltre i 200). I commenti sono liberi; non è attivata alcuna moderazione (quando capita è per meri problemi tecnici di wordpress tipo link, sprawl, ecc.)_  E’ possibile inserire i TESTI per l’ALMANACCO come commento, saranno poi ripresi come ‘post’.  (viva pasquale innarella) ECCO LE  FOTO : http://www.flickr.com/photos/verderosa/sets/72157623056743917/show/ 

sabato 9 GENNAIO 2010 la COMUNITA’ PROVVISORIA ha tenuto il 1° SEMINARIO di PAESOLOGIA nel Castello d’Aquino a  Grottaminarda (avellino), uscita sulla A16 Napoli-Bari.

Gli atti del seminario saranno curati e raccolti da Mauro Orlando; coordinamento operativo, grafico e di impaginazione : Amici della Terra; gli interventi (corredabili di immagini) devono essere spediti (oltre che messi nei commenti) ad amiterav@libero.it _ Nelle prossime ore Luca Battista pubblicherà un post operativo per la realizzazione del catalogo.
– – Leggi il seguito di questo post »

…..una piccola tappa verso “la paesologia”

….. “Ma, chiuso in una stanza, e in un mondo chiuso, mi è grato riandare con la memoria a quell’altro mondo, serrato nel dolore e negli usi, negato alla Storia e allo Stato, eternamente paziente; a quella mia terra senza conforto e dolcezza, dove il contadino vive, nella miseria e nella lontananza, la sua immobile civiltà, su un suolo arido, nella presenza della morte”.Carlo Levi.
Anticipato da uno stimolante,documentato  scritto sul nostro Blog di Andrea  Di Consoli sulla  figura di Carlo Levi, politicamente  determinante per intere generazioni di Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

2 dicembre 2009 at 10:30 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with

Un inizio pieno di passato e futuro.

“… che bizzarra creatura è mai l’uomo, capace di rendere fastidioso e pericoloso a se stesso ciò che potrebbe godere con sicurezza in buona compagnia, per il solo capriccio di volersi appropriare a sua guisa del mondo e dei suoi contenuti.”Goethe, Viaggio in Italia.

.  Ricordiamoci che qualsiasi nuovo inizio  si basa  sulla idea che una “Comunità” è l’insieme di relazioni possibili  pensabili tra individui che vivono  in un tempo ed uno spazio concreto e pensano a partire  da quell’insieme sociale che viene dal passato  e  viaggia nell’ avvenire.Noi ci proviamo anche  con la ‘poesia’….. con i sentimenti , le passioni oltre che con le buone idee e i concreti fatti…..non si sa  mai ! Ognuno aderisce ad  una esperienza comunitaria con le idee ,i sentimenti e le parole che ha in dote, a patto di  sforzarsi di metterle in sintonia (meglio i greci :koinonìa ) con uno spirito comune ad una idealità più che a Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

28 ottobre 2009 at 9:34 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with

dopo bonito RIPARTE LA COMUNITA’

logo-21-cm

testo della ‘comunità provvisoria’

Siamo appena tornati da bonito dove abbiamo tenuto una riunione della CP. Giornata piovosissma, eravamo in tanti, circa 30, ma i comunitari non presenti ci sono mancati.  La riunione è stata molto animata e partecipata, come sempre.

Accorati gli appelli a proseguire sulla strada primigenia della Comunità : Giovanni Ventre, Tonino Morgante, Michele Ciasullo, Agostino Della Gatta, Antonio Luongo, Claudio Calabritto, Sergio Gioia, Erberto di Cairano, Leggi il seguito di questo post »

…..quello che le donne ci dicono:

di mauro orlando

In un momento di volgare e postribolare di considerazione e uso pubblico della donna anche la esperienza nella Comunità provvisoria nel rappporto di “genere è una occasione e un esempio di un pensare e vivere ‘rivoluzionario’ culturalmente e politicamente nelle piccole e grandi cose .
Niente discussioni ideologiche ed astratte …. i rapporti sono concreti e reali anche nelle frizioni,conflitti, chiarimenti, simpatie ,affetti …..amori.
Non vogliamo costruire nella immaginazione la nuova Atene di Pericle,Socrate,Paltone e continuare sfibranti discussioni in nuovi ed aggiornati ‘convivi’ filosofici o scentifici o letterari e poetici sui”generi”.
Sappiamo bne che “Genere” in italiano ha molti sensi: “genere” è il genere grammaticale, il genere letterario, il genere umano, il genere sessuale. La parola “genere ” , introdotta dalle donne per segnalare che la differenza sessuale, fondamentalmente biologica ma non solo, è qualcosa di diverso dalla differenza che viene costruita socialmente, Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

6 ottobre 2009 at 5:38 pm

Pubblicato su AUTORI

Tagged with ,

La democrazia dei “farabutti”!

me stessoI partiti di centrosinistra hanno da tempo imitato il modello espresso dal premier. Hanno abbandonato il territorio, le persone in carne ed ossa, la dignità e i diritti delle donne anche ‘escort’, la difesa delle istituzioni democratiche , i contrappesi costituzionali e la partecipazione, per tuffarsi nei media e soprattutto nella tivù. In nome della personalizzazione autoritaria della democrazia e del marketing economico.
La società civile ha in gran parte consapevolmente o inconsapevolmente fatto esperienza del “virus” berlusconiano per il passato seguendo il parere autorevole di Montanelli.Uno che si intendeva di cultura autoritaria e di destra!
Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

28 settembre 2009 at 2:49 pm

Un viaggio rinnovato e provvisorio.

“…Ma i veri viaggiatori sono soltanto quelli
che partono
per partire; cuori leggeri, simili a
palloncini,
non si allontano mai dal proprio destino
e senza sapere perché, dicono ogni volta:
“Andiamo”!
Sono quelli i cui desideri hanno la forma di nuvole,
quelli che sognano, come fa la recluta con il cannone,
piaceri immensi, mutevoli, sconosciuti,
di cui l’animo umano non ha mai conosciuto il nome!”

Charles Baudelaire – le fleurs du mal

1228822905266_16La comunità provvisoria ha intrapreso il suo viaggio due anni fa! In questo nostro rinnovato e provvisorio viaggio come Comunità , a differenza degli stanziali, per noi Irpini dell’esodo è importante che la nostalgia giochi con grande equilibrio e libertà con la sorella malinconia. Ma sapendo che sono due sentimenti diversi, in quanto la nostalgia è legata a un ricordo, una mancanza di qualcosa che abbiamo lasciato volontariamente o per necessità, , appunto una nostalgia ( dolore per una mancanza o anche la presenza di un nostos-ritorno) di qualcosa che non abbiamo più o momentaneamente , mentre la malinconia è portata anche ad essere una tristezza interiore, un sentimento indipendente da ciò che ci circonda o che ci manca. A volte può diventare un vuoto doloroso o una mancanza piena di aspettative,sogni,speranze.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

20 settembre 2009 at 6:06 pm

Pubblicato su AUTORI

Tagged with

Domenica 13 Settembre :un nuovo inizio.


Che bella sensibilità decidere come viatico ad un lavoro letterario che comunque costa fatica oltre che gioa partire dalla casa e dalla famiglia di un amico .E che amico!
Mi verrebbe voglia di prendere un aereo ed esserci.Ma c’è di mezzo una mia propensione alla immobilità….ma come sono combattuto!
Comunque se sentirete un ‘venticello’, un profumo o qualsivoglia segnale indecifrabile e incomprensibile, come una bella ed evocativa canzone di De gregori…pensate ad un ’spiritello’ comunitario e provvisorio che non si sente a suo agio nelle limitatezze spazio-tomporali dei suoi ozi padani.
A Franco,
“Viviamo un’agonia ciarliera, dove le parole non si capisce se sono un tentativo di guarigione o un ulteriore approfondimento dell’agonia.” Mi piacciono molto le cose che scrivi ma spero molto nella tua capacità di usare ,abusare ma anche reprimere la forza delle parole a creare labirinti Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

11 settembre 2009 at 7:32 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with , ,

UNA RISPOSTA NON RASSEGNATA

cairano7xverderosa27609_ 083 (2)di MAURO ORLANDO /  L’editoriale  chiaro e stimolante di Daniele Moschella  merita una risposta..Una risposta che per necessità  e convinzione deve essere lunga,articolata e molto personale nello stile e nelle argomentazioni. Io , “irpino della diaspora”,    vivo di fatto l’equivoco  quotidiano della  “modernità” dello sviluppo senza progresso sul Lago di garda nella operosa e iperproduttiva provincia bresciana. Attaverso internet e i  più continui e  approfonditi  ritorni nella mia nativa Irpinia  ho scoperta una realtà diversa da quella studiata negli anni passati e  raccontata  in modo ineccepibile e articolato in questo articolo. In questo ultimo anno ho conosciuto l’alta irpinia o Irpinia d’oriente che dir si voglia  cercando di recuperare o scoprire la sua anima più profonda  che non ritrovavo sulla stampa nazionale  e che lo stesso Rumiz a volte Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

25 agosto 2009 at 3:34 pm

comunità provvisoria e SUD

Goleto Verderosa 17di GIOVANNI VENTRE / Irpinando _____ Con grande piacere ho letto stamane sul mattino di Avellino l’intervento di Franco Arminio  in cui parla in modo estremamente chiaro di quello che intende essere la comunità provvisoria in questo Sud troppo spesso vituperato e mortificato da gente “inutile” alla causa del Sud, anzi dannosa, che grazie ad una manciata di voti ed alle amicizie influenti amministra i nostri luoghi pur nella povertà di idee e di cultura degli stessi. Franco è splendido quando dice : “ Parlano del Sud quelli che lo hanno ferito  e quelli che lo vorrebbero morto” infatti il dramma vero e che non ne parlano coloro che veramente lo amano, che vorrebbero avere le stesse opportunità che si danno al Nord. … “ e comunque noi siamo qui in questa terra sfrangiata, manomessa e comunque incantata”  eccolo l’atto d’amore di chi ama svisceratamente la sua terra, la definisce “sfrangiata” Franco, credo che intenda dire dai contorni non ben delineati. E poi ancora “ Comunità provvisoria nasce da una intuizione “certe baracche non servono più a niente”  e chiama i politici locali “ professionisti dell’intrallazzo”.  Il termine baracche sta a significare Leggi il seguito di questo post »

MANIFESTO PER IL SUD

metto qui un pezzo uscito stamattina sul Mattino.

non ho potuto citare tutti gli amici che avrei voluto citare.

spero di rimediare alla prossima occasione.

saluti a tutti.

armin

p.s.

l’incontro del sedici è rinviato a data da destinarsi

***
 
Sui giornali nazionali si parla di Sud. Parlano del Sud quelli che lo hanno ferito e quelli che lo vorrebbero morto. E intanto noi siamo qui, in questa terra sfrangiata, manomessa e comunque ancora incantata. Abbiamo poche parole intorno a cui raccoglierci, ma quelle che abbiamo ci possono Leggi il seguito di questo post »

è comunitario

26-comunita-provvisoria-150x150

La COMUNITA’ PROVVISORIA …..dal mito alla realtà.Nella storia delle comunità il passaggio ad  una fase costituente è piena di fascino,di passioni,entusiasmi di”sentimenti caldi” ma anche  di razionalià e concretezza i cosidetti “sentimenti freddi”.
“Lo Stato nascente”……è
comunitario!Lo stato nascente germina solo nel seno di istituzioni mature, dove condizioni economiche, sociali e culturali determinano Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

13 luglio 2009 at 12:31 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with ,

qui mercuzio

Elisir d’amore per ………CAIRANO 7x

Nella magia di Cairano ……….un gigante e un mago! Tra presenze invisibili per cogliere con leggerezza e profondità le meraviglie,i silenzi,le luci,i suoni e le voci di una Irpinia viva nella sua immobilità cosmica che la avvicina a Dio.

cairano 2 048

Lasciare Cairano è uno strazio dei sensi che abbiamo usurato in questi giorni e che ci premuriamo di conservare nei ricordi Perchè tutti “abbiamo bevuto profondamente a quelle Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

30 giugno 2009 at 11:22 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with , ,

Cairano …….una nostalgia che si fà realtà

n1597202563_169435_3447677

La “nostalgia” è di diritto, una qualità o uno stato d’animo benvenuto nella “comunità provvisoria”.E come essa non è uno stato patologico ed eccezionale,una malattia del corpo e dello spirito, non la si definisce solo per “mancanza” .Non è un “ospite inquietante” della comunità ma ne rappresenta la parte più intima, nascosta, appartata e meditativa.
Come  la malinconia non è asociale ma ha con la società un rapporto selettivo,biunivoco ed aristocratico anche se possono sembrare fattualmente e concettualmente incompatibili.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

16 giugno 2009 at 7:57 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with ,

ANTIFASCISMO TRA MEMORIA E STORIA

 
     “ La memoria è una attività che esige autocontrollo oltre che severità, è materia ad alto rischio. Può destare la coscienza di un dormiente, ma anche alimentare odi insaziati quando il rammemorante si concentra sulla propria condizione di vittima. Può venire in aiuto rivelando quel che fino ad ieri era mal raccontato, e può essere adoperata infine come mezzo politico, per azzittire e Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

22 aprile 2009 at 6:23 pm

Pubblicato su AUTORI

Tagged with , , , ,

e’ festa

E’Festa Premiata forneria

CAIRANO………LA  FESTA !

 

 

« Se la musica è l’alimento dell’amore, seguitate a suonare,

datemene senza risparmio, così che, ormai sazio,

il mio appetito se ne ammali, e muoia.”

W.Shakespeare

 

 

 

 

 

La festa di Cairano rispecchia lo spirito leggero,provvisorio,creativo che vuole espressamente evitare finalità,modelli,formalismi già consumati nel passato.” Un luogo per chi ha due minuti tra le dita per sè”.Un luogo dove si possa comunicare e “conversare non sotto il Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

4 aprile 2009 at 11:34 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with , , ,

Il Grande dittatore e il Piccolo Cesare

di mauro orlando _  … aut Caesar aut nullus!


A Proposito della malattia del cittadino Berlusconi

“Vedo ,cittadino Berlusconi,
che sei riuscito a trasformare in virtù
la tua smania, in salute la tua malattia.
Ecco un uomo che ha tutto- oltre il decente-
ma vuole avere di più. Ecco una persona
che ogni mattina dovrebbe svegliarsi e dire :
che culo,grazie, che culo, grazie
e temere soltanto che l’invidia degli dei
arrivi a porre fine alla sua fortuna.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

30 marzo 2009 at 8:38 am

I nostri sentieri verso Cairano

“Il corpo di Bob Bridge lo ha accompagnato per ottantasette anni. Non per molto ancora. Il tempo consumato è il corpo di Bob. Tutti i suoi organi sono in declino. I nostri corpi si sono evoluti in modo da durare solo il tempo necessario a trasmettere i nostri geni alle generazioni successive. Dopo esserci riprodotti e aver cresciuto i nostri figli, non siamo più necessari. Bob ha svolto già da tempo il suo compito biologico. Vive di tempo preso in prestito”.…Il corpo è ciò che ci pone in contatto con il mondo. L’uomo non ha un corpo, ma è un corpo…e allora corpo ed anima non sono separati. Pure ammettendo che tale separazione ci sia, il corpo può fungere da veicolo per la crescita e per la grandezza dell’anima.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

18 marzo 2009 at 8:28 am

La malia dell’Irpinia d’oriente ad Avellino

Una bella tappa educativa nel viaggio verso la magia di Cairano. I giovani studenti del liceo Colletta di Avellino insieme agli insegnanti ed amici hanno dovuto subire con intelligenza e curiosità il fascino e le insidie delle parole poetiche di franco . Affabulazioni e racconti per raccontare una irpinia del cuore più che della ragione che tutti conoscevano nei racconti,nei ricordi e nelle nostalgie dei propri genitori ma che nessuno conosceva o aveva la curiosità di conoscere e vivere in prima persona.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

10 marzo 2009 at 2:43 pm

Che bella Irpinia d’oriente a Padova!

bellissima giornata a Padova! Le parole come atto di germinazione e fecodazione , le immagini come racconto intimo di vite concrete ,una carnale e oriemtale musica di sottofondo e la voce e gli occhi di Franco a cantare un inno inquieto e dolorante alla nostra sacra terra d’Irpinia. L’attenzione aristocratica e concettosa di una platea di persone comunque innamorate del bello ma di una estetica non sempre a misura d’uomo e…l’attore irpino che ti impone nello sfarfallio delle parole antiche , con ironia inusuale e un realismo non canonico e meno che meno ideologico, un mondo di uomini in carne ed ossa in un territorio bellissimo nei suoi colori odori e umori ma duro ,inattuale ma pieno di un possibile futuro, fatto non solo di sopravvisuti catarrosi e incarogniti nell’autismo sociale ma anche sovraccarichi eportatori sani di storia che tuttavia non è mai stata la loro storia di semplici e marginali ai grandi eventi che generalmente segnano i secoli.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

27 febbraio 2009 at 3:43 pm

…….a Cairanoo !

a Cairano! ______________________ di Mauro Orlando

Viviamo tutti in grande o piccole città, ove l’immagine della città si sfalda e il richiamo alla intimità naturale con la nostra comunità di nascita o di adozione amorosa senile diventa sempre più forte e coinvolgente con l’avanzarsi della età cosiddetta matura. Non sono un architetto e tantomeno un urbanista . Sono tuttavia convinto della non-disciplinarietà dell’urbanistica come delle altre scienze : “Siamo tutti urbanisti senza impiego, abbiamo tutti delle urbanità senza profilo” , abitanti un agglomerato che “un giorno dimenticherà persino di chiamarsi ‘città’.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

16 febbraio 2009 at 4:47 pm

L’irpinia come opera d’arte…

il nostro blog non è un tappeto volante in cui le cose appaiono e poi scompaiono per sempre. siamo liberi di andare avanti ma anche di tornare indietro … Leggi il seguito di questo post »

Un incontro che non aiuta la CP

i_filosofi_e_la_politica_7
Alcune consideraziioni,domande per un incontro a cui non parteciperò.
Che cos’è la politica? Chi è l’uomo politico? Sono queste le domande che guidano la nostra ricerca e verso le quali vi vogliamo condurre. Da dove iniziare per cercare le risposte? La via migliore, forse, è quella di osservare quel che accade attorno a noi, di partire dalla nostra esperienza quotidiana, da come nel mondo contemporaneo la politica e l’uomo politico entrano nel nostro orizzonte, ci vengono incontro. La politica, in primo luogo, ci appare un ambito che si colloca accanto ad altri ambiti, e i suoi confini ci appaiono facilmente individuabili, tanto che non incontriamo difficoltà a stabilire quando il discorso verte sulla politica, o sullo sport, o sull’economia, o sulla scienza e così via. Se sentiamo parlare di partiti, di elezioni, di voto, di governo, di parlamento, di Stato, di istituzioni democratiche, non abbiamo dubbi: in gioco è la politica.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Mercuzio

6 gennaio 2009 at 8:05 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with , , ,

NOI “che non abbiamo niente da vincere e niente da perdere”

… da un commento di mercuzio

La comunità provvisoria è una gran bella realtà anche per chi ancora non la vede e non la sente come sua realtà individuale e collettiva.  Chi la vive come limite o come diversità. Persino per chi la sente nemica.  Ricordiamoci di salvaguardarla e di prestargli sempre una cura speciale immunizzandola anche con le nostre sofferenze, dolori, gioie e allegrie per mantenerla viva almeno nel nostro cuore e nella nostra mente.

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

10 dicembre 2008 at 9:17 pm

malinconia

di Mauro Orlando       ___  La malinconia è di diritto, una qualità o uno stato d’animo benvenuto nella “comunità provvisoria”. E come essa non è uno stato patologico ed eccezionale, una malattia del corpo e dello spirito, non la si definisce solo per “mancanza” . Non è un “ospite inquietante” della comunità ma ne rappresenta la parte più intima, nascosta, appartata e meditativa.

Ha una sua solitudine lo spazio,

solitudine il mare

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

29 novembre 2008 at 7:40 pm

Pubblicato su AUTORI

Tagged with , , ,

solo e pensoso

… solo e pensoso … camminando in Val Genova.  di Mauro Orlando

Fragorose e maestose, con i suoi due rami di bianca acqua scrosciante che incorniciano il balzo di roccia scura: tali si aprono all’improvviso sulla  destra le cascate di Nardis per chi, provenendo da Carisolo (m. 808 s.l.m.), si addentri nella selvaggia Val Genova. E’ l’acqua che, scendendo dalla Vedretta di Nardis, l’omonima Valle raccoglie e qui getta nel Fiume Sarca di Val Genova, che poi a Pinzolo confluisce nel Fiume Sarca di Campiglio.  

Così si scriverebbe su una guida di buon gusto e qualità … ma camminare in questa valle è gia un miracolo di natura. Quando poi ti trovi di fronte a questo spettacolo di forza fisica e di grazia estetica senti venir meno tutti i ragionamenti che insidiavono la tua mente come viatico amico o interlocutorio al tuo progredire lento e affannoso per il peso impigrito degli anni ed un freddo secco e pungente che mette a dura prova il tuo corpo troppo condizionato dal cervello.

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

24 novembre 2008 at 6:51 am

Pubblicato su AUTORI

Tagged with ,

io sono innamorato del mio paese

teatro1big

di MAURO ORLANDO        _ … attraversando la Val Giudicarie in provincia di Trento si comincia a sentire odore di montagna e di ‘stalla’ e a vedere colori naturali a cui la  città ci aveva disabituati. Ma prima di arrivare a Pinzolo , proscenio di Madonna di Campiglio, si attraversa questa valle bellissima e curata nei suoi tratti familiari, semplici nei suoi connotati naturali ed umani che danno il senso del frugale e nello stesso tempo della meticolosa , giusta e quotidiana  considerazione delle cose e della natura che gli uomini hanno impiegato per  conservarla ed usarla con amore e rispetto. Il cuore e lo spirito di questa terra è a Storo , piccola comunità e centro vitale e pulsante di questa valle  che raccoglie e dà senso e anima alle tante persone sparse nelle cascine isolate nello spazio ma non negli affetti e nelle attività sociali, economiche e culturali. Il cuore di questo corpo comunitario vivo e vitale è stato da sempre  nella Farmacia del paese curata con sensibilità, amore e competenza da Nino  Scaglia , speziale nonchè poeta e cantore attento e sensibile della comunità.

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

20 novembre 2008 at 6:54 pm

Pubblicato su AUTORI

Tagged with , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: