COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

Posts Tagged ‘michele fumagallo

PAESAGGI IRPINI

Ricevo e pubblico volentieri questo articolo di Michele Fumagallo, con intervista al Delegato FMA Giuseppe Morsa. La Fiat di Pratola Serra è un “luogo” della produzione, (dunque un luogo della vita)  che va posto sotto l’occhio attento della nostra riflessione paesologica. Una delle suggestioni sollevate da Franco Arminio è quella della teoria della “decrescita” di Serge Latouche. Teoria che mette in discussione “questo” modo di produrre, fondato sull’idea dell’accumulazione dei beni ad libitum, cui la natura si sta incaricando di dimostrare che è pura follìa. E allora, se va “ripensata” una nuova organizzazione del lavoro, è possibile non interrogarsi su questo “modo” di produrre, che mostra ormai con evidenza tutti i suoi limiti?. E’ pensabile fondare la riorganizzazione del lavoro sulla liquidazione pura e semplice dei diritti di chi quella ricchezza la produce?  Tutto questo può essere avulso dalla riflessione sul territorio, sul paesaggio e su una nuova proposta di paesaggio, che qui andiamo elaborando, seppure in maniera non organica e – per fortuna- non apodittica?  Io credo che, “prestando ascolto” a questo articolo di Fumagallo  – e alla conseguente intervista a Morsa – gli interrogativi da me posti si arricchiscono di un nuovo punto di osservazione, affatto peregrino. (Salvatore D’ Angelo)

PRATOLA SERRA A MOTORI SPENTI

Rinnovamenti, fabbrica integrata, snellezza giapponese, modello partecipativo, prati verdi. Erano le promesse della Fiat per la fabbrica di motori più importante per la casa di Torino, «gemella» dello stabilimento di Melfi al sud. Invece ora impera la cassa integrazione e una classe operaia giovane, età media 28 anni, si trova senza futuro. Un rappresentante della Fiom e un docente universitario hanno raccontato il caos

di Michele Fumagallo

PRATOLA SERRA (AVELLINO) – Gli studi sul mondo operaio, e soprattutto sul rapporto tra mondo operaio e territori, non sono più all’ordine del giorno come in anni lontani quando hanno fatto da spartiacque per la cultura più avveduta in Italia. E sono stati momenti di crescita per molti perché lavoro e cultura stavano insieme, e c’era un mondo di intellettuali estranei alla fabbrica che aveva un grande desiderio di capire e di immedesimarsi nella condizione operaia vissuta come “maestra” di vita per tutti. Altri tempi. Tuttavia le analisi e le inchieste sulle fabbriche sono continuate, e sono state spesso di grande utilità per tanti. Una di queste è il rapporto sulla Fma, fabbrica di motori Fiat situata in Irpinia. Un rapporto che può aiutare a capire proprio in un periodo in cui la Fiom si sta mobilitando per difendersi dagli attacchi antidemocratici di Fiat.

Leggi il seguito di questo post »

Written by soter54

29 gennaio 2011 at 6:09 pm

AVELLINO-ROCCHETTA OGGI L’ULTIMA CORSA

michele fumagallo sul treno dell'11.12.2010

di Michele Fumagallo per IL MANIFESTO dell’ 11 Dicembre 2010

C’ERA UNA VOLTA il treno

Trenitalia e la Regione Campania «sospendono» le corse della ferrovia che attraversa l’Irpinia. Era stata inaugurata nel 1895. Un altro passo verso il baratro per il sud Italia

Chissà cosa credono di aver fatto i funzionari della regione Campania e di
Trenitalia che hanno deciso la chiusura della tratta ferroviaria
Avellino-Rocchetta Sant’Antonio (Foggia). Perché se credono di aver fatto
qualcosa di buono per la collettività, allora bisognerebbe fargli sentire
addosso la loro ignoranza e la loro miseria culturale e politica.
Bisognerebbe fargli studiare un po’ Francesco De Sanctis, uno degli
artefici di questa ferrovia, e magari Giustino Fortunato, uno dei
meridionalisti impegnati in anni lontani nella battaglia per le “strade
ferrate ofantine”. Bisognerebbe fargli sentire la vergogna quando si
riempiono la bocca di cultura e dall’alto dei loro stipendi e delle loro
ignoranze ne sono invece la decisa e radicale antitesi. Dunque l’antica
ferrovia che da Avellino attraversa tutta la dorsale che divide questo
pezzo di Campania dalla Basilicata e dalla Puglia (fu inaugurata, nel
tratto completo di 119 chilometri, il 27 ottobre del 1895), quella che ha
segnato la storia degli uomini di queste zone dell’osso, le loro epiche
emigrazioni, la guerra, la rinascita, sarà chiusa a partire dal 13
dicembre prossimo. E sarà chiusa nel modo peggiore, persino prendendo in
giro il territorio: infatti la linea è sospesa e continua a restare aperta
all’esercizio. Che significa che sarà comunque soggetta a cura da parte
del personale delle ferrovie. E allora perché interrompere del tutto il
servizio ferroviario? Per dimostrare cosa? Che non vale la pena tenerla
aperta?

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

10 dicembre 2010 at 10:36 am

COLORI d’AUTUNNO a Sant’Andrea di Conza

il programma è in via di definizione; è possibile partecipare ai convegni con proprie relazioni;  si prevede la continuazione da febbraio a maggio 2011 con eventi in fase di preparazione.
la comunità provvisoria è naturalmente protagonista delle giornate santandreane; una sorta di cairano 7x ma dilatata nel tempo lungo dell’inverno appenninico.
Ogni suggerimento comunitario è ben accetto. grazie

(c’è tanto da lavorare, domattina -domenica 10 ottobre 2010 alle 10- saremo ad appendere i quadri della mostra che aprirà il 16; poi andremo ad Orsara di Puglia con Antonio Vespucci; convegno su cucina, prodotti e territorio all’azienda di Peppe Zullo e colazione; nel pomeriggio si va alla Masseria Paglicci a San Marco in Lamis)

chi può in generale dare una mano nell’organizzazione di COLORI d’AUTUNNO a Sant’Andrea di Conza è il benvenuto !

Come riportato nei manifesti : “Le manifestazioni non beneficiano di contributi economici pubblici né partitici; si realizzano grazie all’autotassazione degli amministratori comunali e al contributo di : “ANDREONE MARBLES” -azienda locale-

PROGRAMMA  : https://comunitaprovvisoria.wordpress.com/colori-dautunno-a-santandrea-di-conza/

.

bozza locandina

Written by A_ve

9 ottobre 2010 at 9:21 am

Pubblicato su Angelo Verderosa _, COLORI d'Autunno a S.Andrea _, EVENTI Comunitari, PAESAGGIO / Architettura, PARCO RURALE _, Petizioni, Segnalazioni, Stampa

Tagged with , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: