COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

Posts Tagged ‘Pollino

L’UMANESIMO delle MONTAGNE

di LUCREZIA RICCIARDI

“Andate nei paesi allora, andate dove non c’è nessuno in giro. Abbiate cura di credere alla bellezza sprecata del paesaggio, portate il vostro fiato alle sperdute fontanelle del respiro” Franco Arminio, Elda Martino, Angelo Verderosa , Mauro Orlando, sono solo alcuni tra i tanti fautori del pensiero paesologico. Esiste un blog (https://comunitaprovvisoria.wordpress.com/) che declina al meglio lo slogan “pensare globale, agire locale” la paesologia è un po’ tutto questo: Sguardo largo e piedi a terra, consapevolezza di uno status quo e volontà di riscatto. Quello che trovo in questo blog é qualcosa che pulsa laddove si crede che tutto sia spento, “dal Pollino alla Maiella” bleffando dice l’occhiello del blog, è l’ombelico irpino invece l’ orizzonte di questi blogger, ma questo non conta granchè, ciò che conta è che questi Leggi il seguito di questo post »

CONVEGNO NAZIONALE SUL CONSUMO DEL SUOLO

TERRA – CONVEGNO NAZIONALE SUL CONSUMO DEL SUOLO

PAESTUM – AGRITURISMO PORTA SIRENA 18 DICEMBRE 2009 – ORE 10 – 18,30

_______________

Seguo via web le vicende delle Comunità Provvisoria e sarebbe una gran cosa avervi da queste parti venerdì 18.

Non è un caso che nel commento che sto facendo girare comparite in prima linea (nel mio immaginario i paesologi hanno le fattezze dei sanmichelearcangeli).

A mio parere il retro della medaglia di quella faccenda che si chiama consumo del suolo è lo spopolamento dell’entroterra; Dal Matese al Pollino si registrano Leggi il seguito di questo post »

se stessi

—–Messaggio originale—– Da: LUCA.SESSA@***  Inviato: mercoledì 25 novembre 2009 19.00  Oggetto: se stessi

La cultura non è solo musealizzazione, ma proporrei alla Comunità Provvisoria di fare propria l’istanza di rendere museo permanente la mostra sui Sanniti (e Hirpini) allestita a Benevento nel 2003-4, e lasciata chiusa a prendere polvere fino almeno all’anno dopo, quando la visitai. Non era una mostra, era una scoperta del nerbo che ci sottende, un’incitazione a uno scatto di orgoglio, l’esplicitazione di una fiera identità originaria, un capitale umano di dignità che, al riappropriarsene in pieno, costituirebbe un forte basamento di ripartenza. Facciamo una petizione alle Sovrintendenze e Province coinvolte?

Le mie iniziative sono sempre sulla cultura viva, e questa, sebbene si parli di musei, penso lo sia.
Qualcuno si ricorda l’effetto di piena fierezza che davano le frasi di Tito Livo&Co. sui muri mentre passavi di sala in sala??

Written by A_ve

28 novembre 2009 at 1:05 PM

sinergie comunitarie sud

Written by A_ve

11 ottobre 2009 at 9:24 am

ESCURSIONI della COMUNITA’ PROVVISORIA maggio/giugno

 

 

ESCURSIONI della COMUNITA’ PROVVISORIA

 

PARCO NAZIONALE della MAIELLA    

SABATO 10 e DOMENICA 11 maggio  

a cura di Antonio LaPenna   0827.91747   antonio_lapenna2@alice.it  

obiettivo: conoscere la montagna per una comunità paesologica dal Pollino alla Maiella

adesioni via e.mail entro domani (martedì 6) ore 18

sabato 10 /  punto di ritrovo Grottaminarda : ore 6.30 – partenza con pulmann 21 posti

ore 9,30 Campo di Giove, visita guidata alla sede operativa e incontro con il responsabile del Parco Nicola Cimini /  Visita all’Altopiano delle 5 miglia /  Pescocostanzo / Pacentro Cena e pernottamento a Sulmona, Hotel S.Croce ****

domenica 11 / Passo San Leonardo /  Caramanico Terme, visita al centro termale

100 euro compreso viaggio, cena del sabato e pernottamento

Escursione con guida agli Eremi della Maiella, Valle dell’Orfento (3 ore)

info : http://www.parcomajella.it

a caramanico : http://www.lareserve.it/cms/index.php

mappa :  MAPPA

 

IRPINIA  D’ORIENTE  

SABATO 24 maggio  

a cura di Biagio Cillo   338.9450408  cillobg@tin.it

obiettivo: università di napoli 2 e comunità provvisoria incontrano il PAESAGGIO

Leggi il seguito di questo post »

Written by comunitaprovvisoria

3 Maggio 2008 at 10:35 PM

per una regione del Sud Interno, dal Pollino alla Maiella: ma che vor di?

Carissimi comunitari e non,

al di là della monnezza che ci ha ammorbato fiato, umore, predisposizione alla libera intrapresa economica e sociale penso che sia arrivato il momento di alimentare la discussione che spero ci voglia portare avanti fino all’infinito sull’idea della regione delle Montagne. Io da anti-istituzionalista convinto non penso alla regione come ad un’entità politico amministrativa, ma ad un’entità economica e culturale.

Leggi il seguito di questo post »

Written by comunitaprovvisoria

18 gennaio 2008 at 7:12 PM

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: