COMUNITA' PROVVISORIA

terra, paesi, paesaggi, paesologia _ il BLOG

Posts Tagged ‘lacedonia

pignatiello, innarella, arminio…..

TEATRO COMUNALE LACEDONIA

Via M. Bianchi
Lacedonia, Italy
lunedì 27 dicembre alle ore 21.30 – 28 dicembre alle ore 1.30

 
 

“NIENTE LETTERE D’AMORE, SOLO CARTOLINE DAI MORTI”
QUESTO IL TITOLO DELLA SERATA DEL 27 DICEMBRE AL TEATRO COMUNALE DI LACEDONIA.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Arminio

23 dicembre 2010 at 4:51 pm

Pubblicato su segnalazione eventi

Tagged with ,

Lettera aperta al signor Ciriello

E’ evidente che il signor Ciriello, europeo irpino con la mente a Berlino non abbia capito nulla di quanto accade in Irpinia, che seppur europea a tutti gli effetti è distante anni luce dalla sua magnifica Berlino. I muri di cui parla sono stati abbattuti in diretta TV , in Irpinia i tanti cervelli europeisti, predicatori di aperture verso l’Europa ed il mondo hanno invece pensato a cullare solo i propri interessi in nome di una civiltà dimentica delle origini contadine. E’ indubbio che non si possa immaginare un ritorno alla civiltà contadina ma affacciarsi a guardare i sacrifici fatti dai nostri padri e dai nostri nonni non è affatto una cosa anti europeista. Il legame con la terra è per la nostra Irpinia cosa imprescindibile, negarlo vuol dire essere fuori dal mondo. L’analisi superficiale fatta da Cirillo dimostra ancora una volta il perché l’Irpinia è oggi quella che vediamo. Cirillo crede di essere il conservatore di tutte le verità, proprio come i politici o politicanti che fino ad oggi hanno governato la nostra terra negando anch’essi l’appartenenza ad un mondo contadino, un mondo vero, fatto di fatti, di lavoro di sacrificio, cercando un oasi inesistente, una apertura verso quell’Europa industrializzata che è improponibile in questi territori come dimostra ampiamente la storia degli ultimi anni. Leggi il seguito di questo post »

..PROSSIMA FERMATA..

In_Loco_Motivi – Il treno in partenza il 13 dicembre 2009

Il gruppo “Amici della linea ferroviaria Avellino-Rocchetta”

http://avellinorocchetta.wordpress.com/

http://it-it.facebook.com/event.php?eid=222110107164

http://it-it.facebook.com/event.php?eid=222110107164&ref=share

Nell’ambito delle iniziative In_Loco_Motivi vi comunica la

…..prossima fermata..

A Guardia dalla Rocca

Leggi il seguito di questo post »

Written by fornaitec

6 dicembre 2009 at 3:25 am

Pubblicato su Irpini nel Mondo e nell'Anima _, Petizioni, Segnalazioni, Stampa

Tagged with , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

MUSEO DEL TERRITORIO

volti-del-territorio
Cairano 7x

L’Alta Irpinia è a mio parere un vero e proprio Museo del  Territorio. Questa parte di Irpinia è quella che nel tempo ha subito meno cambiamenti e riesce ancora oggi a dare l’idea di quello che è stata nei secoli scorsi. Sappiamo tutti che i terremoti hanno certamente cambiato il volto alla nostra terra, spesso però i danni maggiori li hanno fatti gli amministratori ed i tecnici che hanno inteso sfruttare le varie “ricostruzioni” quali cassini per cancellare l’architettura medievale che caratterizzava gli abitati. Non vi è stata in quei frangenti una regia del territorio, delle regole che non consentissero ad architetti, ingegneri, geometri e periti agrari di progettare delle vere e proprie cattedrali nel deserto, edifici che nulla hanno a che fare con il tessuto che li ospita. Così non si è perso solo gran parte delle bellissime facciate di edifici antichi che come guardiani custodivano gelosamente il senso di appartenenza e l’orgoglio irpino di chi li abitava. Il cemento armato, non di ferro ma di mitra che spara proiettili di bruttura nei bellissimi centri storici dei nostri paesini. Leggi il seguito di questo post »

FORMICOSO Festival / comunicato stampa

NO ALLA MEGADISCARICA REGIONALE

SI AL PARCO DELL’IRPINIA D’ORIENTE

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –  –

Lunedì 18 agosto 2008

ALTOPIANO del FORMICOSO – ANDRETTA (AV)

Giornata di sensibilizzazione nazionale dell’opinione pubblica contro la costruzione di una nuova discarica sull’Altopiano del Formicoso, nel cuore dell’Alta Irpinia.

Interverranno VINICIO CAPOSSELA , FRANCO ARMINIO , LA BANDA MUSICALE CITTA’ DI CALITRI, PASQUALE E PAOLO INNARELLA, CATERINA PONTRANDOLFO, JAMBASSA+KETAMO, MOLOTOV, SIMONE CAROTENUTO E TAMMURIATI DEL VESUVIO, FOLSKA e altri cantori locali e paesani.

Leggi il seguito di questo post »

Il tormento e l’estasi.

                                                         

                                                                                                                                                                   

La ricerca è passione, questo è fuor di dubbio, e, quindi, spesso, anche sacrificio e tormento, qualche volta frustrazione, molte volte estasi.

I linguaggi burocratici, i tecnicismi, i tempi elefantiaci della macchina amministrativa, le sue palesi contraddizioni,fanno di tutto per sminuire, per cancellare, per ironizzare.

Così, un giorno scopri archi, volte, pozzi e , il giorno dopo, vieni aggredita, con livore, quasi con rabbia, da chi considera tutto questo un semplice fastidio, un ostacolo per i propri, bassissimi, fini.

Leggi il seguito di questo post »

Written by eldarin

20 luglio 2008 at 1:37 pm

Pubblicato su Elda Martino _

Tagged with , , , ,

NO alla discarica al FORMICOSO! Le mie ragioni…

   Mio padre nacque  a Sant’Angelo dei Lombardi nel 1892; si chiamava Ferdinando.  Partecipò, come ‘granatiere di Sardegna’ alla Prima Guerra Mondiale; fu in prima linea nelle battaglie sul Carso. Rientrò dalla guerra essendo stato ferito, in battaglia, da una granata austroungarica. Pochi danni, tutto sommato: ho un vago ricordo di una cicatrice in regione toracica; di più non so: morì d’infarto una notte di marzo del 1962 a Sant’Angelo dei Lombardi; avevo 13 anni, ero l’ultimogenito di 7 (anzi 9) figli.

Stamattina, domenica,  stavo falciando l’erba del piccolo giardino della mia casa di Macherio (Monza); sudavo per l’afa ed ero infastidito da un nugolo di moscerini che si levavano dall’erba incazzati neri perchè li avevo evidentemente disturbati; questi insetti, da non confondere con le zanzare, tendono ad appiccicarsi sul tuo corpo, soprattutto se sei sudato, e pizzicano causando un fastidioso prurito, che per fortuna cessa abbastanza in fretta, appena ti lavi.

Leggi il seguito di questo post »

Written by aimbriano

8 luglio 2008 at 7:54 am

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: